Squadra Antimafia 7: Riassunto quinta puntata

Replica Squadra Antimafia 7 Videomediaset: video streaming puntata intera (9 settembre)

Continuano le inchieste della Duomo e degli agenti guidati da Tempofosco. Il ritrovamento dell’archivio di Crisalide comincia a dare i suoi frutti e tutti i nomi inseriti nei vari file cominciano un lento andare verso il carcere. Questo sta portando le famiglie mafiose più potenti a fare la guerra a quelle indebolite a causa degli arresti. Rachele insieme ai Corvo attaccano i Maglio e comincia ad occupare alcune basi strategiche appartenenti proprio ai Maglio. Intanto Saro Ragno, il cugino di Rachele ha intenzione di collaborare con la giustizia.

Tutti i file che coinvolgono il Broker vanno eliminati, per questo gli archivi vengono bruciati dai suoi uomini, il suocero di Cantalupo in primo luogo. La stessa poliziotta viene catturata da Rachele, ma cosa vorrà esattamente da lei? La ragazza viene torturata, da lei vogliono sapere chi è il Broker. Per fortuna la Duomo riesce a rintracciarla e trovarla. Rachele Ragno scappa, aiutata da De Silva. Adesso lui cerca la sua collaborazione, ma cosa ha effettivamente in mente?

Intanto la Cantalupo ha capito chi è il Broker, ovvero il suocero che per tanto tempo ha vissuto con lei in casa. I due si incontrano su un molo e dopo una discussione la donna, per difendersi dal Broker estrae la pistola e lo uccide. Adesso non c’è tempo da perdere, occorre catturare anche il complice.