Totti non si ritira: “Lascio la Roma ma non smetto”

Totti sorprende tutti e annuncia che sì, lascerà la Roma, ma non smetterà di giocare: nuova squadra per lui nel prossimo anno

Francesco Totti fa maggiore chiarezza sul suo futuro con un messaggio che, in maniera un po’ velata, lascia intendere che assolutamente non si ritira alla fine di questa stagione. Questo il senso del suo discorso: “Lascio la Roma ma non smetto di giocare, sono pronto per una nuova sfida già da lunedì”.

Il Pupone, quindi, ha accettato la decisione da parte del club capitolino di non rinnovargli ulteriormente il contratto, ma la sua passione per il calcio lo spinge a continuare a giocare almeno per un altro anno. Ma dove? Sicuramente non in Serie A, non potrebbe mai tradire i colori giallorossi. Quasi impossibile vederlo in Serie B, sarebbe un palcoscenico di profilo troppo basso per una leggenda come lui.

E allora? Le piste sono tre: andare in un campionato di basso livello sportivo ma dove può guadagnare cifre faraoniche (un po’ come accaduto ad Alex Del Piero, che come Totti fu gentilmente messo alla porta nonostante fosse chiaro che non volesse smettere di giocare); andare a giocare in uno dei campionati top d’Europa, magari in una squadra non di prima fascia, ma serve l’offerta giusta; la terza, improbabile opzione, è che con il messaggio che vi proponiamo di seguito possa intendere di smettere di giocare e di restare alla Roma in una nuova sfida come dirigente.

Il messaggio di Totti ai fans su Facebook

Roma-Genoa, domenica 28 maggio 2017, l’ultima volta in cui potrò indossare la maglia della Roma.
È impossibile esprimere in poche parole tutto quello che questi colori hanno rappresentato, rappresentano e rappresenteranno per me. Sempre.
Sento solo che il mio amore per il calcio non passa: è una passione, la mia passione. È talmente profonda che non posso pensare di smettere di alimentarla. Mai.
Da lunedì sono pronto a ripartire. Sono pronto per una nuova sfida.