Tre turisti morti alla Solfatara di Pozzuoli

Tragedia alla Solfatara di Pozzuoli.

Sono morti tre turisti poco fa alla Solfatara di Pozzuoli dove un bambino sarebbe entrato in una zona interdetta e sarebbe caduto nel cratere. I genitori, nel tentativo di salvarlo, sarebbero finiti anche loro nel cratere perdendo anch’essi la vita. Coinvolto anche un altro bambino che però è stato tratto in salvo. Si lavora per accertare con esattezza le cause dell’accaduto.

Tre morti alla Solfatara di Pozzuoli

La famiglia coinvolta in questa tragedia sono originari di Torino ed erano alla Solfata come turisti. Ci sarebbe il terreno friabile alla base dello scivolamento del bambino nel cratere e del conseguente tentativo di salvataggio da parte dei genitori. Il bambino aveva solo dieci anni, mentre i due genitori avevano poco più di quarant’anni. Ciò che vi stiamo raccontando è solo una prima ricostruzione degli eventi: infatti, si sta lavorando per capire con esattezza se sia stata la caduta o le esalazioni a causare la morte dei tre sfortunati turisti. Come detto, anche un altro bambino, il figlio minore della coppia, sta bene, ma certamente questa tragedia avrà pesanti ripercussioni sulla sua vita. È questa tragedia a caratterizzare il finale della stagione turistica in un sito importante come quello della Solfatara di Pozzuoli.

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.