More stories

  • uccide-madre-si-toglie-vita
    in

    Uccide la madre e si getta da un ponte

    Omicidio-suicidio nella frazione di Ponte Secchia. Un uomo di 53 anni avrebbe ucciso la madre, probabilmente strangolandola e poi si sarebbe tolto la vita, gettandosi da un ponte. Il suo corpo è stato trovato in mattinata a Ponte Secchia, frazione di Baiso, nel Reggiano, sotto a un viadotto di una strada provinciale dopo la segnalazione […] Leggi tutto

  • polizia-postale-allarme-spamming-
    in

    Polizia Postale allarme spamming: “In corso maxi estorsione online”

    Allarme della Polizia Postale. Da alcune settimane è in corso una maxi estorsione online. I criminali chiedono un riscatto alle vittime, minacciandole di diffondere materiale compromettente. La Polizia Postale rassicura gli utenti, invitandoli a non versare alcuna somma di denaro. Le vittime prescelte vengono informate di un virus che avrebbe colpito la loro casella di […] Leggi tutto

  • scuola-senza-fondamenta-
    in

    Scuola senza fondamenta a Sperlonga: arrestati 2 imprenditori

    Una nuova ala della scuola, costruita senza fondamenta, per risparmiare sui costi. È questa la motivazione che ha portato all’arresto di 2 imprenditori di Formia, richiesto dal sostituto procuratore Valerio De Luca, finiti in manette nell’ambito di un’indagine costola dell’inchiesta Tiberio. Nell’ambito della stessa indagine, a gennaio 2017, erano state arrestate 10 persone, tra cui il sindaco di […] Leggi tutto

  • morti-sospette-ospedale-
    in

    Morti sospette all’ospedale di Massa: indagato il primario

    È stato iscritto nel registro degli indagati il primario dell’ospedale Noa di Massa, dopo 33 morti sospette, avvenute tra dicembre 2017 e gennaio 2018. In quel periodo sono stati registrati 33 sospetti decessi tra degenti della struttura ospedaliera a causa di possibili infezioni intestinali. A far scattare le indagini un esposto del presidente del consiglio comunale Stefano […] Leggi tutto

  • pierluigi-maccalli-rapito-niger-
    in

    Pierluigi Maccalli rapito in Niger da un gruppo di jihadisti

    “Padre Pierluigi Maccalli, della Società delle Missioni Africane (Sma), è stato rapito da presunti jihadisti nella notte tra lunedì 17 e martedì 18 settembre”, a renderlo noto è padre Mauro Armanino, missionario a Niamey, in Niger. Il prelato sarebbe stato rapito nelle scorse ore da presunti jihadisti in Niger dove partecipava ad una delle attività della Società delle Missioni Africane. Il rapimento  è […] Leggi tutto

  • Donna Arabia
    in ,

    Ritornata in Pakistan con l’inganno, scrive alla sua scuola

    Dopo la violenza domestica subita qualche giorno fa da una sedicenne marocchina, un’altra giovane pakistana viene costretta a subire una violenza, non fisica, ma psicologica. Infatti la giovane ventitreenne, residente in provincia di Monza, è stata riportata nel suo Paese natale con l’inganno. Il padre, radicato al credo e alle tradizioni pakistane, aveva deciso che […] Leggi tutto

  • Lucca, Donna Aggredita e Bruciata: è Gravissima
    in

    Picchiata dal padre perché troppo occidentalizzata

    Ancora l’ennesimo caso di violenza domestica, avvenuto stavolta in provincia di Cremona, ai danni di una giovane ragazza marocchina di sedici anni. La studentessa era stata appena picchiata, violentemente, dal padre, un operaio di 58 anni. Quando i militari del 112 sono arrivati nell’abitazione hanno trovato la ragazza con il volto ricoperto di ecchimosi. La stessa […] Leggi tutto

  • incidente-a21-
    in

    Incidente A21, bus con studenti tampona tir: morto l’autista del pullman

    Grave incidente stradale questa mattina all’alba sulla A21, Torino-Piacenza-Brescia, tra Manerbio e Brescia Sud, in direzione Brescia. Un autobus, con a bordo studenti bosniaci, avrebbe tamponato un tir. L’autista del bus è morto, 17 le persone ferite e 55 quelle coinvolte nello scontro. I feriti sono stati ricoverati al Civile, alla Poliambulanza e al Sant’Anna. Sul posto […] Leggi tutto

  • bimbo-incastrato-nastro-trasportatore-terracina-
    in

    Bimbo di 4 anni muore incastrato nel nastro trasportatore a Terracina

    Era rimasto incastrato nel nastro trasportatore di un’azienda agricola a Terracina, il bimbo di 4 anni morto questa mattina all’ospedale Gemelli di Roma. L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di ieri, quando il piccolo, figlio di 2 dipendenti stranieri dell’azienda, avrebbe azionato il nastro che trasportava ortaggi, restando incastrato negli ingranaggi. Trasportato d’urgenza con l’elisoccorso al […] Leggi tutto

Leggi tutto
Congratulations. You've reached the end of the internet.