Vacanze Estate 2016 in Provenza: Cosa vedere

Vacanze Estate 2016 in Provenza: Cosa vedere

Visitare la Provenza d’estate potrà regalare scenari da cartolina. La stagione più calda è, infatti, ideale per assistere allo spettacolo della lavanda in fiore. Tra la fine di giugno e agosto inoltrato la regione più a sud della Francia si colora di viola. I campi distesi di lavanda sono pronti ad offrire un panorama unico nel suo genere. Per godersi al meglio le immense scenografie create dalla lavanda, bisognerà allontanarsi dai circuiti tradizionali provenzali. L’ideale sarebbe partire dalla tranquilla cittadina di Cavaillon, per dirigersi poi a Coustellet, dove sarà possibile visitare il Museo della Lavanda. Una volta qui, impossibile non fare un salto al mercato locale della domenica mattina, dove si potranno acquistare i prodotti tipici della regione.

Tra Bonnieux e Signon si trova il Plauteau du Claparèdes, una delle famose distese di lavanda, uno dei tanti toccasana per l’olfatto e la vista. Per gli amanti del miele è d’obbligo recarsi a Bonnieux e Saignon. Entrambe le città sono famose per il miele d’api dal fresco profumo di lavanda. Il coniglio è quello di recarsi poi a Les Agnels, dove le Distillerie Agnel distillano dal 1895 foglie di cipresso, di rosmarino e di lavanda. Ad Apt si potrà visitare, invece, la distilleria Coulet, specializzata nella lavorazione della lavanda.

Neolaureata all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia in giornalismo a stampa, radiofonico e televisivo. Giovane ventitreenne redattrice per calciomercato-Inter.it, Newsly.it e NailsArt.it. Appassionata di scrittura e di moda, ottima fruitrice di film, documentari e serie tv. Viaggiatrice curiosa che ama il confronto con il diverso.