“Viva gli Anziani”: nuovo centro della comunità di Sant’Egidio al Rione Sanità

Il nuovo centro della comunità di Sant’Egidio a Napoli al rione sanità si chiama “Viva gli anziani” ed è composto da due appartamenti e una sala d’incontro nel cuore del centro storico nel cortile di un palazzo antico nel quartiere San Lorenzo. Nel giorno del 49° anniversario della nascita della comunità di Sant’Egidio nasce questa casa famiglia per anziani.

Sant’Egidio in collaborazione con Enel Cuore ha creato questa nuova realtà di solidarietà ed accoglienza. Il posto è destinato a tutti gli anziani che non hanno altra soluzione e possono trovare conforto in questo luogo di incontro e di condivisione con altri anziani nelle stesse condizioni. A due passi dal Monastero delle monache di clausura gli anziani troveranno un supporto qualificato grazie ai volontari e ai tanti operatori specializzati in geriatria. Il progetto, inaugurato il 18 maggio con la responsabile dell’iniziativa Bianca Frattini e la rappresentante di Enel Cuore Carmelina Grimaldi, si rivolge a tutti gli anziani che hanno superato gli ottanta e che vivono tra il rione sanità e San Lorenzo e vuole alleviare le loro solitudini e supportarli nel loro cammino della vecchiaia e dell’isolamento.

La centrale operativa ha già attivato un programma di monitoraggio che vuole raggiungere più di 1600 ultraottantenni. L’obiettivo della comunità di Sant’Egidio a Napoli è quello di aiutare gli anziani in loco e dare loro assistenza morale e materiale. Il centro è nato grazie alla collaborazione con Enel Cuore. Il progetto “Viva gli anziani” è nato già nel 2004 a Roma con l’iniziativa “a casa è meglio”che nel tempo ha visto la collaborazione delle asl e del Ministero della salute. Poi in questi anni il progetto si è sviluppato dando sempre di più una specifica alle esigenze degli anziani che vivono in condizioni di disagio sul posto dove sono sempre vissuti. Si è così arrivati a “Viva gli anziani” che appunto sperimenta un modello di assistenza domiciliare innovativo e di quartiere, senza sradicare gli anziani dal loro mondo. Il rione sanità e San Lorenzo hanno accolto con grande entusiasmo questo progetto di Sant’Egidio mostrandosi collaborativi e solidali con tutti gli operatori assistenziali.

Sono Daniela Merola, giornalista, blogger, scrittrice e presentatrice eventi culturali, sono ufficio stampa di librincircolo.it e ricominciodailibri.it, sono socia della libreria iocisto. Sono appassionata di spettacolo, teatro e editoria, amo il calcio e il tennis. La comunicazione è la mia forza, mi piace mettermi alla prova con le presentazioni e la recitazione.