YouTube, visualizzazioni e follower? Ecco come far crescere un canale

Video YouTube, massaggiatore respinge pallone su linea porta

Inutile negarlo. I contenuti video invadono ormai le nostra vita. A prescindere da quale sia il canale social, i risultati migliori in termini di views, engagement e impressions derivano sempre (o quasi) dalla pubblicazione di un video. Non è un caso che notoriamente ogni personaggio famoso disponga di un proprio canale YouTube.

Talvolta capita però anche il contrario. Non è infrequente che qualche “perfetto sconosciuto” raggiunga successo e notorietà proprio grazie ai video e soprattutto a YouTube. Non è certo un percorso semplice, ma può valerne davvero la pena. Eh si perché ad un maggior numero di fan corrisponde spesso un fatturato maggiore. Le due cose sono ovviamente correlate (e nessuno di fatto ha mai pensato il contrario).

Abbiamo provato a verificare la correlazione tra numero di follower su YouTube e fatturato: se non ci credete provate anche voi. Basterà una semplicissima ricerca su Google. Al primo posto della classifica degli YouTubers c’è, per esempio, PewDiePie. 89 milioni di iscritti e 15 milioni di fatturato; Germán Garmendia, 31 milioni di iscritti e oltre 5 milioni di fatturato. Insomma, risultati niente male.

Non pensate però che sia tutto maledettamente facile. Non lo è. Il percorso è lungo, complicato e inevitabilmente legato a quel pizzico di genio (e di follia) che generalmente dovrebbe caratterizzare ogni youtuber. Insomma le visualizzazioni su YouTube non arrivano dal nulla. Proviamo a dirlo con chiarezza: per “vincere” su YouTube avete tre alternative. Essere già famosi (ma forse non leggereste questo articolo), essere dei geni (ma in questo caso sareste già in grado di ottenere le visualizzazioni di cui avete bisogno), affidarvi a qualche servizio in grado di favorire il miglioramento delle performance su YouTube.

Come ottenere più visualizzazioni su YouTube?

Se siete arrivati fin qui, è evidente che non siete né famosi né tantomeno youtuber già affermati. Significa che siete a caccia di soluzioni per migliorare e far crescere il numero delle visualizzazioni su YouTube. Le vostre alternative si riducono allora soltanto a due: la prima prevede che iniziate ad ingegnarvi per trovare idee nuove, interessanti e perché no, geniali. La seconda è quella di affidarvi a servizi professionali in grado di determinare il netto aumento delle visualizzazioni reali ai vostri video su YouTube.