Sondaggio Italia fuori dall’Euro? Gli italiani voterebbero per restarci

Sondaggio Italia fuori dall'Euro? Gli italiani voterebbero per restarci

È uno dei temi più caldi della politica italiana: l’Italia dovrebbe uscire dall’Euro? Secondo recenti sondaggi gli italiani voterebbero per restarci, con buona pace degli “euroscettici” come Matteo Salvini o il Movimento 5 Stelle che continua a proporre un referendum per l’uscita dell’Italia dalla moneta unica. Per chiarezza, ricordiamo che una simile consultazione referendaria non è permessa dalla nostra Costituzione che non consente di proporre referendum sui trattati internazionali.

Secondo un sondaggio il 40% degli italiani sarebbe favorevole alla permanenza del nostro Paese nell’Euro, il 38% vorrebbe un ritorno alla Lira, il 10% non andrebbe neanche a votare mentre il 5% non saprebbe cosa rispondere. Il tema in questione è alquanto complesso poiché richiede competenze di carattere tecnico ed economico che la gran parte della popolazione non possiede. L’onda lunga della Brexit ha alimentato il consenso di chi nutre forti dubbi sull’Unione Europea e sull’Euro, dubbi che sono alimentati spesso da atteggiamenti discutibili delle Istituzioni dell’UE che non sempre si dimostrano vicini alle istanze dei popoli.

Il ritorno alla moneta nazionale significherebbe riprendere il controllo della politica monetaria, ma anche una brusca rottura con l’UE, cosa che a parere di molti l’Italia non potrebbe permettersi. Il dibattito è accesso in merito e, anche se al momento non ci sono serie possibilità che un evento del genere si verifichi, tutti, in Italia e in Europa, hanno il dovere di chiedersi perché il progetto europeo è visto da ampie fette della popolazione con enorme scetticismo se non proprio avversione totale.

Sondaggio Italia fuori dall’Euro? Gli italiani voterebbero per restarci ultima modifica: 2017-02-07T22:03:27+00:00 da Emanuele Terracciano