Allegri multato, denuncia dei vigili per offese

Guai per Allegri: multato dai vigili urbani a Torino, si è lasciato andare a delle offese ed è arrivata la denuncia per lui

Guai per Max Allegri. Dopo la seconda finale di Champions persa in tre anni alla guida della sua Juventus, nuovi problemi, stavolta, alla guida della sua automobile. Beccato e multato dai vigili per guida senza patente e col cellulare, ha riservato ripetutamente offese a questi, che lo hanno sporto denuncia al pm di Torino.

Allegri denunciato dai vigili, ecco cosa è successo

Mentre si trovava in via Cavour il 25 maggio, di sera, il tecnico della Juve è stato pizzicato da una pattuglia dei vigili urbani, che lo hanno fermato mentre guidava parlando al telefono. Avrebbe potuto cavarsela con soli 100 euro di multa e qualche punto decurtato dalla patente, ma l’allenatore della Juve, fresco di scudetto e pronto a sostenere pochi giorni dopo la finale di Champions, era probabilmente nervoso e si è lasciato andare a diverse parole di troppo.

Allegri, sprovvisto peraltro della patente, avrebbe apostrofato i vigili con un “falliti” reiterato più volte, così gli uomini della municipale hanno sporto denuncia alla Procura di Torino. La cosa curiosa è che i vigili coinvolti nella querelle, che non vogliono rilasciare dichiarazioni ufficiali, fanno parte del team che scorta il pullman della Juve in giro per le strade di Torino.