Anticipazioni Il Segreto: Trame Puntate dal 28 agosto al 2 settembre 2016

Il Segreto: Anticipazioni dal 23 al 28 maggio 2016

Trame Puntate ed Anticipazioni Il Segreto dal 28 agosto al 2 settembre 2016

Le anticipazioni de Il Segreto  raccontano le trame delle puntate che andranno in onda dal 28 agosto al 2 settembre 2016. Le vicende che vivono gli abitanti di Puente Viejo, sono sempre piene di suspance e colpi di scena, per questo appassionano molti telespettatori italiani. L’amore tra Raimundo e Francisca sembra essere più forte che mai, mentre Amalia continua il suo piano contro Ines, la quale teme per la vita del piccolo Beltran. E’ possibile leggere di seguito le anticipazioni e le trame delle puntate dal 28 agosto al 2 settembre 2016 de Il Segreto.

Anticipazioni Il Segreto e Trame Puntate dal 28 agosto al 2 settembre 2016

Bosco si presenta in carcere da Ines, nonostante sia convinto che è Amalia  ad aver bisogno di comprensione, oltre ad essere preoccupato per Beltran. Intanto però Ines, è giudicata pazza da tutti e la ragazza chiede al sindaco di poter incontrare Don Anselmo per confessarsi; in realtà la sua intenzione è quella di raccontare al parroco la vera storia che riguarda Amalia. Dopo aver saputo che Beltran è il vero figlio di Ines e che rischia la sua vita con la terribile Jordan, Don Anselmo si confida con Aurora, Candela e Rosario, per raccomandare loro di osservare e proteggere il bambino dalle grinfie di Amalia; Ines inoltre, si accerta di non far sapere nulla a Bosco, perché teme che la moglie possa confonderlo. Amalia intanto è convinta a portare avanti il suo piano, ma le tre donne la tengono sott’occhio. Candela decide in seguito di andare a trovare in carcere Ines, e la ragazza le confessa di aver ucciso Melchor, e che era prigioniera nei sotterranei della villa, dove Amalia fingeva di accudirla, e a questo punto Candela inizia a pensare che la perfida donna, possa aver portato via il figlio alla nipote. La donna dunque ne parla con Rosario ed Aurora, poi chiede a Fe aiuto ed infatti la domestica può testimoniare la somiglianza tra Ines e Beltran. Matias intanto si mette in viaggio per recuperare i documenti che dichiarano che lui è diventato un Castaneda; il ragazzo nel tragitto incontra Prado che si trova nel suo stesso autobus, ma la ragazza sembra non dargli troppa confidenza anche se Matias la difende da Alfio, che l’accusa di furto, e poi i due vanno insieme a Puente Viejo. Matias è ora un Castaneda a tutti gli effetti, ma il pensiero più forte va a Prado, che intanto si è nascosta con il suo aiuto, nel magazzino della locanda. Nel frattempo Francisca è lieta di aver appreso che Severo cerca di dimenticare il dolore per la morte della sorella Sol e si abbandona a sé stesso straviziando. E’ un momento di felicità per la Montenegro con Raimundo al suo fianco, cosi la matrona decide di ravvivare i colori della villa e chiede a Fe di aiutarla occupandosi di cambiare le uniformi delle domestiche; Francisca quindi, non intende farsi perdere niente, perciò organizza il suo compleanno senza badare a spese, ed  un viaggio per Vienna da vivere con il suo amato. Raimundo però, non è d’accordo con la donna, e pensa che le sue spese siano eccessive, così la Montenegro fa un passo indietro, e pensa bene di fare un’offerta a chi ne ha più bisogno, con i soldi destinati alla sua festa di compleanno. Raimundo scopre però che la donna  ha mentito, e la critica dicendole di spendere i soldi che dovrebbero andare in eredità a Bosco ed Aurora, cosa che Francisca non ha minimamente intenzione di fare. Severo intanto, vive nello sconforto dopo la notizia della morte della sorella Sol, e sia Carmelo che Bosco cercano di farlo reagire al suo dolore; Severo continua perciò a straviziare ed organizza una festa con l’aiuto di Rufino, che pensa a procurargli una compagnia per la nottata. Carmelo invece all’improvviso non riesce più a vedere. Hipolito intanto, si scusa con Gracia per essersi comportato male e le fa una serenata al entro del paese, regalandole anche un rametto di violette; il figlio del sindaco poi fa una richiesta a Nicolas e Mariana, che è quella di fargli avere delle tele per fare un ritratto a Gracia. Pedro e Dolores cosi, iniziano a dubitare del comportamento di Hipolito, il quale assegna a Nicolas il compito di fotografare Gracia, e sindaco e consorte chiedono proprio alla ragazza di controllare il figlio.

LEGGI ANCHE: