Arezzo, Ragazza trovata morta in casa: caccia agli amici che erano con lei

Un terribile fatto di cronca che ha sconvolto Arezzo

Morte Stefano Cucchi, Sospesi i Carabinieri accusati dell'Omicidio 1

É stata trovata questa mattina morta nell’alloggio dove si trovava in affitto ad Arezzo. La giovanissima ragazza, 20 anni ancora non compiuti, si trovava in un alloggio insieme a due amici, al momento non rintracciabili. Si pensa che la morte sia stata causata da overdose, ma è caccia ai due amici che erano con lei per vederci chiaro. Un terribile fatto di cronaca che sconvolge tutta Arezzo.

La vittima e i suoi problemi con la droga

Si chiamava SaRa Smahi, ragazza non ancora ventenne residente a Sansepolcro, dove viveva insieme ai suoi fratelli, dopo la morte dei genitori. Famiglia di immigrati ma completamente integrati nella cultura e società del luogo.
SaRa aveva alle spalle una breve esperienza da modella, per alcuni negozi di Sansepolcro e purtroppo dei gravi problemi di tossicodipendenza. Per questo motivo era stata portata dai suoi familiari in un centro di recupero e disintossicazione, da dove però era sparita dallo scorso giovedì.

L’alloggio ad Arezzo dov’è stata trovata morta

A dare l’allarme è stata la signora che affittava stanze di un casolare antico di Arezzo, per brevi periodi, principalmente a turisti in vacanza. La giovane ragazza è stata trovata morta e semisvestita. Pare che però la ragazza non fosse lì da sola, quindi è caccia aperta ai due amici che probabilmente erano con lei nel momento della tragedia.