Attentato in Bangladesh, Italiani in ostaggio in un bar a Dacca

Attentato in Bangladesh, Italiani in ostaggio in un bar a Dacca

Ci sono diversi italiani in ostaggio in un bar di Dacca in Bangladesh dove nella serata italiana c’è stato un attacco terroristico.

L’attacco, subito rivendicato dall’Isis, ha visto l’uccisione almeno due persone e prendendone in ostaggio tra 20 e 40 tra cui diversi italiani che si trovavano in quel lontano paese come turisti. Non si hanno notizie maggiori sugli italiani presenti in Bangladesh a Dacca visto che anche il ministro Gentiloni ha ammesso attraverso Twitter: “Seguo momento per momento  la situazione a Dacca. Ansia per gli italiani coinvolti, vicino alle famiglie”.

L’Isis ha ammesso di essere responsabile dell’attacco e ha parlato di 20 persone uccise, ma non ci sono conferme in tal senso, così come non si hanno notizie sugli italiani in ostaggio in questo bar in Bangladesh a Dacca. Le uniche notizie confermate che il commando era formato da 8 o 9 persone e ha preso di mira il bar Holey Artisan Bakery che si trova nel quartiere diplomatico Gulshan di Dacca. L’ambasciata italiana di Dacca è allertata e sta seguendo la vicenda. Nel locale lavora un panettiere italiano, che è riuscito a fuggire.

Leggi anche:

Giornalista professionista che cerca di raccontare, in maniera imparziale, i fatti. Per me scrivere è una passione, l'ho avuta sin da piccolo, che ho cercato di tradurre in mestiere.