Attentato Isis a Parigi, Youssef El Osri l’attentatore

L’attentatore, l’artefice dell’attentato di Parigi, sarebbe Youssef El Osri. Il nome e la foto del responsabile dell’attentato degli Champs Elysees a Parigi sono stati svelati soltanto in tarda serata. Non vi è assoluta certezza sull’indentità dell’assalitore: ciò che è certo però è che l’attacco ha provocato due morti e, soprattutto, l’uccisione di uno degli assalitori proprio ad opera della polizia parigina.

Youssef El Osri proveniva dal Belgio e, dopo la rivendicazione dell’ISIS, pare del tutto evidente quale fosse l’intenzione dell’attentatore di origini musulmane. Il tutto avrebbe preso il via quando un auto, con a bordo i due uomini, si sarebbe avvicinata ad una voltante della polizia. A quel punto i colpi di Kalashinov e l’attentato. Uno degli assalitori viene ucciso sul colpo, l’altro fugge.

L’altro assalitore infatti sarebbe ancora in fuga. È armato e in fuga. La Francia ripiomba dunque nel terrore per l’ennesimo attacco al cuore della democrazia francese (dopo quello di Londra) in un periodo peraltro politicamente complicato. La Polizia continua a cercare il complica: intanto però è arrivata la rivendicazione ufficiale.