Blitz Antimafia a Trapani, Arrestato un medico

Ignazio Melodia sarebbe molto vicino al super latitante Matteo Messina Denaro.

quiz concorso polizia di stato

Altro blitz effettuato dalle istituzioni nei confronti di un’organizzazione mafiosa nella provincia di Trapani. In arresto ci è finito Ignazio Melodia, un medico. Questa operazione eseguita da Polizia e Dia denominata Operazione Freezer.

Il nome dell’operazione è dovuti agli incontri fra i mafiosi che avvenivano all’interno di una cella frigorifera ha mandato “al tappeto” Ignazio Melodia soprannominato “u dutturi” perché la sua professione era proprio quella del medico. Questi summit venivano organizzati all’interno di un frigorifero perché gli esponenti mafiosi avevano paura delle intercettazioni e pensavano che all’interno di questi apparecchi potessero essere al sicuro.

In queste riunioni velocissime che duravano al massimo 10 minuti si organizzavano le alleanze strategiche con le altre “famiglie“, si pianificavano estorsioni e anche la manipolazione delle elezioni amministrative alcamesi. La Dia, inoltre, ha raccolto la confessione di un imprenditore che ha denunciato Ignazio Melodia, consegnando alle istituzione una registrazione, in relazione ad una estorsione che “u dutturi” aveva minacciato di fare nei suoi confronti.

Terrorismo, blitz della Digos: arrestati italiani convertiti alla jihad

CHI E’ MELODIA ARRESTATO NEL BLITZ ANTIMAFIA?

Melodia, a detta dei collaboratori di giustizia, sarebbe molto vicino al super latitante Matteo Messina Denaro, il boss di Castelvetrano poiché fu proprio lui a  tenerlo a battesimo dentro Cosa nostra trapanese. Le indagini sono state coordinate dal pool antimafia della Procura di Palermo che si occupa della Provincia di Trapani, ossia il procuratore aggiunto Teresa Principato e i Pm Mariella e Di Leo. Alle 11 è prevista a Trapani, in Questura, una conferenza stampa.