Carlo D’Angiò Morto: Che malattia aveva?

Carlo D'Angiò morto, cantautore e fondatore NCCP: aveva 70 anni

Carlo D’Angiò è morto! La notizia è giunta poche ore fa. Ma che malattia aveva il noto cantautore campano? Andiamo a scoprirlo.

È di poche ore fa la triste notizia della morte di Carlo D’Angiò, noto cantante folk napoletano, nonché fondatore della Nuova Compagnia di Canto Popolare insieme a Roberto De Simone ed Eugenio Bennato negli anni ’70. A portarselo via, all’età di 70 anni, un cancro, malattia che lo aveva molto provato negli ultimi tempi. Anche il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, ha voluto esprimere il suo dolore con un lungo commento, ripreso dalla versione on-line di Repubblica:

“Attraverso la musica e con assoluta sensibilità Carlo D’Angò ha rappresentato un ponte tra passato e futuro per l’identità meridionale e napoletana. Ha raccontato magistralmente il brigantaggio, le Quattro giornate fino ad immaginare e rendere tangibile una società e una cultura costituita ieri come oggi da tutti i popoli del Mediterraneo. Oggi Napoli piange un artista assoluto. Senza confini. Ciao Carlo”.

La sua ultima fatica musicale risale al 2011, con il doppio CD intitolato “Viva il sud!”

LEGGI ANCHE:

Nata l'11 dicembre 1990 a Catania e laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della città etnea. Ho iniziato a scrivere un po' per gioco nel 2012. La mia materia prima è il calcio, occhio però... più che i tacchetti preferisco indossare il tacco 12! Adoro la musica e mi diletto ad armeggiare tra i fornelli. Il mio piatto forte? Chiedetelo ai "miei" assaggiatori...