Test Missilistico Corea del Nord fallito: Usa incontra Sud Corea e Giappone

La Corea del Nord effettua un test missilistico mentre il vicepresidente degli Stati Uniti, Mike Pence, è volato in Asia per incontrare Corea del Sud e Giappone

Corea del Nord, fallito il test missilistico voluto da Kim jong-un, intanto il vicepresidente degli Stati Uniti incontra la Corea del Sud e il Giappone, alleati strategici degli States.

In questi momenti Mike Pence, il vicepresidente degli Stati Uniti d’America, è appena arrivato a Seul, capitale della Corea del Sud, dove vivrà per i prossimi 10 giorni in cui farà una sorta di tour dell’Asia per incontrare le istituzioni sudcoreane e giapponesi, entrambe alleate. Mentre Pence si trovava in viaggio verso la Sud Corea gli è giunto il messaggio del tentato e, successivamente, fallito test missilistico da parte della Corea del Nord. Nota che è stata confermata sia dalle fonti militari americane sia dalla difesa sudcoreana che hanno informato sul lancio di un solo missile nell’area nordcoreana, più precisamente dalla città di Sinpo, esploso subito dopo aver preso il volo. Si tratta sicuramente dell’ennesima provocazione a cui Trump e gli Stati Uniti hanno risposto con un sonoro “No comment”.

NEI PROSSIMI GIORNI L’INCONTRO TRA USA, COREA DEL SUD E GIAPPONE

Il test eseguito dalla Corea del Nord arriva dopo una maestosa e imponente dimostrazione di forza e di potere messa in scena dal regime di Kim Jong-un con la sfilata di tutti i missili che starebbero a simboleggiare la potenza missilistica che può mettere in gioco la Corea del Nord. Pence, nel frattempo, cerca di collaborare con la Corea del Sud: è in programma infatti un incontro con il vicepresidente Hwang Kyo-ahn che, in questo momento, svolge anche le funzioni presidenziali e martedì sarà a Tokyo per “vedere” il premier giapponese Shinzo Abe.