Donnarumma via dal Milan? United e City sul portiere

Il portiere del Milan è l'uomo mercato del momento.

Donnarumma via dal Milan? United e City sul portiere

Gianluigi Donnarumma non è un semplice portiere, è un talento, che si porta dietro tutti i sogni dei tifosi rossoneri e della nostra Nazionale. Perchè in lui si vede, finalmente, una potenziale scommessa per il futuro, l’erede di Gianluigi Buffon che ormai da tanto tempo è il leader indiscusso di questa Nazionale. Record su record quelli realizzati, a cui si aggiunge un altro nel match di domani.

Ebbene si, perchè nell’amichevole contro l’Olanda, Gigio Donnarumma diventerà il giocatore azzurro più giovane di sempre ad esordire dal primo minuto. Questo traguardo è rappresentato da una normale, ma allo stesso tempo forte pressione mediatica, che caratterizzata da una situazione contrattuale poco solida potrebbe diventare una calamita per tanti club dal forte richiamo internazionale.

La pressione del Manchester United sul calciatore

Una sfida, affascinante ma difficile per il diavolo rossonero, piena di ostacoli da superare con l’obiettivo primordiale di trattenere il ragazzo nel suo team. In questo contesto, si sottolinea il ruolo di Mino Raiola che va accontentato sia dal punto di vista economico che progettuale.

Il rinnovo del calciatore è il punto di partenza per dare un forte impulso al sempre più ambizioso futuro del club lombardo. 4,5 milioni a stagione, accordo fino al 2022, queste le basi su cui le parti dovrebbero intavolare la trattativa. Con gli occhi sempre vigili di Manchester City e United, pronte a mettere sul piatto assegni vertiginosi pur di assicurarsi uno dei portieri che rappresenterà il futuro.