“Futuro remoto” 2016 a Napoli: programma completo e ospiti dal 7 al 10 ottobre

Anche quest’anno arriva a Napoli in piazza del plebiscito l’evento dedicato alla diffusione della cultura scientifica chiamato “Futuro remoto”dal 7 al 10 ottobre 2016. Una grande manifestazione che compie 30 anni e come ogni anno ha un tema diverso che quest’anno sarà “costruire”. “Il villaggio della scienza” del “costruire” avrà 8 “ isole tematiche”nelle quali si potranno osservare fenomeni scientifici, fare esperimenti e parlare direttamente con scienziati ed esperti che saranno presenti. Un evento quindi importante che l’anno scorso ha fatto registrare 150.000 visitatori e si punta a fare il bis anche in questa ricca edizione, il cui tema “costruire” è sinonimo di innovazione, studio, elaborazione, applicazione.

“Il villaggio della scienza” coinvolgerà Palazzo Reale, Circolo Ufficiale dell’esercito, Circolo Ufficiale della Marina militare, Circolo artistico Politecnico e caffè Gambrinus. A “Futuro remoto” 2016 nei quattro giorni della manifestazione ci saranno laboratori scientifici, lezioni in piazza, performance, conferenze. Da segnalare tra i concerti quello della “Scarlatti junior”con musicisti tra gli 11 e i 18 anni provenienti dal vivaio dell’Orchestra Scarlatti di Napoli. Ci sarà un ospite illustre il 6 ottobre alla conferenza stampa di apertura dell’evento, Piero Angela e con Roberto Battiston , presidente dell’agenzia spaziale italiana, A.S.I.

Futuro Remoto, programma, ospiti e curiosità

Naturalmente tutto l’evento è gratuito per tutti i visitatori e sarà dalle 10:00 alle 22:00. Il 7 ottobre ci sarà la conferenza “scienza e bioetica: siamo alle colonne d’Ercole?” ed ancora nello stesso giorno “scienza e bellezza” con Massimo Capaccioli. L’8 ottobre ci sarà la conferenza “ciò che mangiamo è contro natura?”con Dario Bressanini e l’introduzione e moderazione di Franco Di Mare. Il 9 ottobre ci sarà la conferenza “scienza e letteratura” con Bruno Arpaia e sempre il 9 ottobre altra conferenza, “il cervello empatico: come possiamo capire gli altri” con Giacomo Rizzolatti e introducono e moderano Silvia Bencivelli e Gioacchino Tedeschi. Il 10 ottobre ultima conferenza con “oro dagli  asteroidi e asparagi da Marte” con Giovanni Bignami. Come si può vedere ci saranno tantissime conferenze con grandi nomi. E tante possibilità per il pubblico di apprendere e conoscere meglio una materia come la Scienza, applicabile a ogni aspetto della nostra esistenza. L’edizione 2016 di “futuro remoto”nasce da una idea della fondazione “Idis-città della scienza” e si fregia della medaglia del Presidente della Repubblica italiana.

Sono Daniela Merola, giornalista, blogger, scrittrice e presentatrice eventi culturali, sono ufficio stampa di librincircolo.it e ricominciodailibri.it, sono socia della libreria iocisto. Sono appassionata di spettacolo, teatro e editoria, amo il calcio e il tennis. La comunicazione è la mia forza, mi piace mettermi alla prova con le presentazioni e la recitazione.