Guerra tra Siria e America: Trump pronto ad intervenire

L'America di Trump attacca la Siria? Lo dice la Cnn

trump-fake-news

Riguardo l’attacco chimico in Siria degli ultimi giorni, che ha portato alla morte di decine di bambini e ha indignato il mondo intero, Trump sembra non avere dubbi. La colpa è di Assad, e la strage dovrà essere vendicata. Possibile una guerra tra  Siria e America? Il capo di Stato Usa non ha ancora deciso l’intervento, ma ne sta discutendo con il segretario della Difesa James Mattis, e il Pentagono ha già presentato diverse opzioni per l’intervento.

Trump sarebbe quindi pronto, come dice la CNN, a un attacco militare in Siria, in risposta agli eventi degli ultimi giorni, e le reazioni dell’alta politica mondiale non si sono fatte attendere. Da una parte abbiamo infatti l’appoggio pieno di Erdogan: il leader turco è fermamente convinto delle responsabilità di Assad e ha dichiarato che il presidente siriano sarà giudicato da Allah per le sue malefatte. La Russia invece, per espressione dello stesso Vladimir Putin, non solo ha dichiarato di attendere un’analisi completa e imparziale sulle responsabilità di Assad, prima di condannarlo, ma soprattutto ha già dichiarato di porre il veto sulla prima bozza di intervento in Siria scritta dagli Europei e da Trump all’Onu.

La questione è molto delicata, e la politica si intreccia con l’indignazione internazionale. Da una parte siamo assolutamente sicuri che la guerra tra Assad (lodato anche dall’ultradestra delle nostre parti) e i ribelli in Siria non mancherà di “regalarci” altri episodi di orrore. Dall’altra la Siria resta un territorio strategico, nel quale intervenire con cautela.Non solo migranti, infatti, ma anche il passaggio di parte del gas e dell’energia che rifornisce l’Europa. Ancora una volta il Vecchio continente resta schiavo delle sue contraddizioni, nella terribile attesa che anche il ricordo di questa tragedia si attenui.