Imprenditore di origini Irpine Ucciso in Kenya

Imprenditore di origini Irpine Ucciso in Kenya

Ferdinando Mocciola, imprenditore lodigiano di origini avellinesi, è morto durante un tragico safari

Era nato ad Avellino ma aveva costruito la sua fortuna a Lodi l’imprenditore di origini irpine che ha trovato la morte in Kenya ieri durante un tragico safari. Ferdinando Mocciola, del resto, aveva in Africa la sua seconda casa e la sua grande passione: grazie alla sua Airpack, azienda leader nel settore dei confezionamenti e imballaggi e cuore del suo impero economico, poteva sostenere lunghi viaggi nel Continente Nero e dedicarsi alle esplorazioni.

La dinamica dei fatti è abbastanza chiara: durante un Safari, nel quale era stato accompagnato dalla moglie e da alcuni amici, Ferdinando stava fotografando un elefante che, durante la sua corsa, lo ha urtato facendolo cadere rovinosamente e portandolo alla morte. L’incidente è avvenuto nel campo di Swara, nel parco nazionale Tsavo, vicino alla costa. Il rimpatrio della salma è atteso per domani