Kathy Griffin decapita Trump su Twitter: licenziata da Cnn

Kathy Griffin decapita Trump. Pubblicata la foto su Twitter, viene licenziata dalla Cnn

La comica a stelle e strisce Kathy Griffin nella bufera dopo aver postato il photoshoot in cui tiene “per i capelli” il Presidente Trump: dall’alto della sua mano capeggia infatti una testa insanguinata che non ha fatto ridere davvero nessuno. La Cnn con cui aveva un accordo per lo show di Capodanno ha deciso di interrompere il contratto con lei.

Una vicenda dall’epilogo amaro, quella che ha visto il coinvolgimento dell’attrice comica americana Kathy Griffin, finita nell’occhio del ciclone per aver postato qualche giorno fa su Twitter un’immagine di una testa fantoccio di Donald Trump, decapitata e grondante “sangue”. Anche se sono poi sopraggiunte le sue scuse questo non ha impedito alla Cnn di “licenziarla”.

Kathy Griffin “decapita” Trump: gli eventi

Martedì, 30 maggio la Griffin ha postato la foto incriminata scattata da Tyler Shields. Lo scatto ha provocato ovviamente una serie di reazioni piuttosto critiche; a partire dal figlio di Donald Trump  che ha definito la fotografia disgustosa, fino al biasimo di Chelsea Clinton – che ha bollato lo scatto come “vile e sbagliato” – fino a Debra Messing, che lo ha definito scorretto. Da qui il photoshoot ha fatto letteralmente il giro del mondo scatenando reazioni unanimi negli utenti.

Intervistato da EW proprio l’artista, Tyler Shields ha sottolineato che la foto non voleva essere affatto un incitamento alla violenza, quanto più viva testimonianza di libertà d’espressione, che avrebbe dovuto spingere lo spettatore a domandarsi di cosa si trattasse. Ovviamente le scuse addotte non sono bastate a giustificare la “linea artistica” di Shields e della Griffin, per la quale proprio il fotografo ha aggiunto che fosse pronta a uno scatto di natura politica.

Ma siamo certi che non la pensi esattamente così Kathy Griffin; dopo la bufera ha prontamente provveduto a postare un video di scuse sul suo profilo, asserendo: “L’immagine è troppo inquietante. Capisco che possa risultare offensiva. Non è affatto divertente, lo capisco. Ho fatto molti errori nella mia carriera e continuerò a commetterne. Vi chiedo perdono. Mi sto occupando della cosa e chiederò al fotografo di rimuovere l’immagine. Vi chiedo scusa, sono andata troppo oltre… ” Questo non è però bastato e l’interruzione del contratto con la CNN è arrivata in seguito.

Laureata in Belle Arti, Dipartimento di Arti Visive ha scelto di fare della Decorazione Artistica, in ogni forma la sua vita. Pugliese di nascita, spezzina d’adozione ha sempre un nuovo libro con sé; ama i viaggi, la fotografia, il buon cibo e predilige i film storici. Freelance Editor per Newsly.it e NailsArt.it scrive per dare voce alle idee, per lasciare che si concretizzino e possano dare nuova forma e sostanza al mondo che la circonda.