Maturità 2016: Possibili Tracce saggio breve

Domani mercoledì 22 giugno 2016 migliaia di studenti italiani affronteranno la prima prova dell’Esame di Maturità: il tema d’italiano. Già da settimane è cominciato fra i maturandi il “toto-tracce”, il gioco delle previsioni su quali potrebbero essere i titoli assegnati.

Fra le prove di italiano c’è la cosiddetta prova di tipologia B, vale a dire il saggio breve di letteratura o l’articolo di taglio giornalistico. Così come per il tema d’attualità anche per questa prova sono già iniziate le ipotesi sulla possibile traccia.

Per il saggio breve di letteratura è piuttosto quotato, anzi diremmo che è “gettonatissimo”,  il nome di Umberto Eco. Lo scrittore piemontese scomparso lo scorso febbraio è stato fra i nomi più importanti della letteratura italiana e internazionale, degli ultimi decenni. Quindi è facile immaginarlo  fra i titoli papabili per il saggio breve di letteratura di questa Maturità 2016.

D’altro canto, sembra però che Umberto Eco abbia lasciato un testamento ben chiaro, proprio riguardo alla celebrazione sua e delle sue opere. Secondo alcune voci, pare che Eco abbia espressamente lasciato detto ai familiare di non voler eventi, tributi, celebrazioni a lui dedicati almeno nei primi 10 anni dalla sua morte.

LEGGI ANCHE 

Lelia Paolini è nata a Viareggio. Vive in Versilia con i tre figli, due gatti e un marito. Fra le sue più grandi passioni leggere, scrivere, ridere, viaggiare. Sogni nel cassetto: scrivere il romanzo del secolo e stabilirsi in un cottage in Scozia, vista Oceano.