Messa di Pasqua 2017, Papa Francesco: “Troppa disparità fra ricchi e poveri”

Il papa durante la messa di Pasqua si è detto interdetto per quanto sia grande il divario fra ricchi e poveri

Papa Francesco ha inaugurato la nuova catechesi sulla speranza cristiana

Papa Francesco durante la messa di Pasqua ha posto la sua attenzione sulla disparità esistente fra i ricchi e i poveri. Il Papa argentino, che poco tempo fa era stato in visita a Carpi, ha celebrato oggi in Piazza San Pietro la messa di Pasqua. Il rito è cominciato con il “Resurrexit“, la preghiera fatta in onore del Risorto che anticipa la celebrazione della messa alla quale hanno partecipato i cristiani romani e i tanti pellegrini che provengono dalle varie parti del mondo.

Nella lettera al vescovo di Assisi il Papa ha voluto sottolineare la disparità che prevale in questo mondo fra i nullatenenti e coloro che invece hanno tutte le ricchezze del mondo: “E’ troppo il divario, la distanza che c’è fra i poveri che non hanno niente e spesso sono privi del minimo che sarebbe necessario per vivere e coloro che invece hanno tanta e forse troppa ricchezza tanto che pretendono di avere nelle proprie mani il destino dell’umanità. Siamo di fronte ad un vero e proprio fenomeno di inequità globale e di un’economia che uccide”.

Il messaggio di Papa Francesco nel giorno in cui si celebra la Risurrezione del Cristo Morto, quindi, va a tutti coloro che stentano nel loro quotidiano e non solo. Il Pontefice ha voluto, presumibilmente, rivolgersi alle istituzioni dato che ha spiegato e ha parlato di economia e di inequità economica e sociale.