Morto “Ken Umano”: Celso Santebanes era malato di leucemia

Morto

Si è spento a soli 20 anni Celso Santebanes, al mondo conosciuto anche come il “Ken umano”. Il modello brasiliano, malato di leucemina, è morto in una clinica di Uberlandia nello Stato del Minas Gerais, in Brasile, dopo aver lottato per circa cinque mesi. Proprio cinque mesi fa, infatti, era stato diagnosticata al modello una rara forma di tumore al sangue, il giovane “Ken” aveva quindi iniziato l’iter di cure conclusosi giovedì 4 giugno quando è deceduto per via di un‘infezione batterica ai polmoni.

Celso Santebanes ha speso la sua breve vita per realizzare il suo “sogno”: diventare il “Ken umano”. Voleva somigliare al bambolotto di Barbie e per tale ragione si era sottoposto a una innumerevole serie di interventi chirurgici che lo hanno portato a prendere le sembianze di Ken e per la realizzazione dei quali pare abbia speso circa 38mila euro. Si sottopose al primo intervento quando aveva soli 16 anni e nel corso di questi quattro anni per via della sua evidente trasformazione è stato ribattezzato “Ken umano”.

Nata l'11 dicembre 1990 a Catania e laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della città etnea. Ho iniziato a scrivere un po' per gioco nel 2012. La mia materia prima è il calcio, occhio però... più che i tacchetti preferisco indossare il tacco 12! Adoro la musica e mi diletto ad armeggiare tra i fornelli. Il mio piatto forte? Chiedetelo ai "miei" assaggiatori...