Mostra del Cinema di Venezia 2016: Film Iraniano Proibito Aprirà i Classici

Mostra Internazionale del Cinema di Venezia 2016: I Tre film italiani

“The Nights Of Zayandeh-rood” film sul futuro dell’Iran aprirà la sezione Venezia Classici

Manca davvero poco per l’apertura della 73esima edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia che si terrà al Lido dal 31 agosto al 10 settembre e l’attesa è tanta.

Ad aprire la sezione “Venezia Classici” quest’anno sarà un film che nel proprio Paese d’origine ha avuto una sorte davvero travagliata. Si tratta di “The Nights Of Zayandeh-rood del regista iraniano Mohsen Makhmalbaf del 1990. La storia racconta di un professore che rimane paralizzato in seguito ad un incidente automobilistico, ed è ambientato negli anni della rivoluzione islamica. Ad un primo controllo per la censura, il comitato stabilì che il film andava contro lo spirito della rivoluzione iraniana e decise di censurarne delle parti. A nulla valsero le proteste del regista che rifiutava tale gesto, e per questo furono tagliati 25 minuti dal negativo originale del film. Oggi, grazie ad un lungo lavoro di recupero e restauro, il film torna alla luce. Alcune delle parti eliminate dalla censura sono irrimediabilmente perdute, ma molte altre sono state attentamente recuperate e ci mostrano il film in tutta la sua raffinata bellezza.

“The Nights Of Zayandeh-rood” aprirà la sezione Venezia Classici con una prima proiezione giovedì 1 settembre ore 15.00 in Sala Giardino, e una seconda proiezione venerdì 2 settembre ore 9.30 in Sala Volpi.

Leggi anche: