Napoli, Droga al Rione Traiano: 86 Arrestati

Cronaca Arezzo, Ultim'ora: Morto pedone investito da un'auto

I carabinieri hanno portato a termine un’operazione fondamentale che ha portato alla notifica di 86 misure cautelari e ha colpito la piazza di spaccio controllata dal clan di Puccinelli, Rione Triano a Napoli.

Lo sfondo sembrava quasi un film…Intere famiglie componevano le dosi che sarebbero state poi rivendute, i sottoscala erano realizzati in modo abusivo nei palazzi popolari ed erano diventati delle vere e proprie fortezze difese dai cosiddetti “pali“, ovvero delle vedette armate che controllavano la situazione circostante e avevano il compito di avvisare qualora ci fossero stati degli arrivi delle forze dell’ordine. Inoltre, in questi luoghi, erano presenti anche dei pusher che facevano i turni in modo da tenere attiva la piazza di spaccio tutto il giorno, 24 ore su 24.

I carabinieri sono riusciti nell’intento di smascherare queste zone e, per l’appunto, hanno colpito al cuore il clan Puccinelli che aveva nel Rione Traiano, quartiere Fuorigrotta, il fulcro dei propri traffici illeciti di droga. I reati per cui gli 86 fermati sono accusati sono di associazione a delinquere finalizzata al traffico e spaccio al dettaglio di sostanze stupefacenti, aggravati dal metodo mafioso poiché quest’organizzazione criminale avevano compiuto guerriglie e atti intimidatori per mantenere il controllo dei traffici di queste sostanze.