Omicidio Gioielliere a Marano: fermato uomo a Ischia

I carabinieri hanno prelevato e trasferito nella caserma di Giuliano un uomo che è accusato di omicidio. La vittima è Salvatore Gala, un gioielliere che è stata ucciso per via di un colpo d'arma da fuoco in testa.

I carabinieri hanno trasferito un uomo in caserma a Giuliano dopo averlo prelevato dall’Hotel Oriente di Ischia. L’arrestato è accusato di omicidio nei confronti di un gioielliere di Marano colpito alla testa. La vittima si chiamava Salvatore Gala.

Durante la notte, più precisamente, alle 2:30 i carabinieri della compagnia di Ischia hanno ricevuto l’ordine o meglio indicazione da parte dello stesso reparto vigente a Giuliano in merito all’irruzione che avrebbero dovuto fare per mettere in manette il presunto omicida. L’uomo che è stato prelevato dall’Hotel Oriente di Ischia, dove presumibilmente alloggiava, è sotto accusa per via dell’uccisione che è avvenuta ieri a Marano, una cittadina della zona metropolitana di Napoli che si compone di oltre 56 mila abitanti.

La vittima è un gioielliere che è rimasto ammazzato dopo essere stato colpito alla testa da un proiettile di arma da fuoco. Il negoziante si chiamava Salvatore Gala ed è stato ritrovato proprio nel suo negozio privo di vita. I carabinieri, quindi, stanno lavorando sull’omicidio e hanno posto la propria attenzione sull’uomo che alloggiava nell’albergo a Ischia che è stato trasferito, tramite un traghetto, nella caserma di Giuliano. Probabilmente in queste ore le Forze dell’Ordine staranno compiendo i dovuti interrogatori e accertamenti su quanto accaduto nella giornata di ieri