Parma: Cosa mangiare, Piatti Tipici Tradizionali

Parma: Cosa mangiare, Piatti Tipici Tradizionali

La città di Parma è famosa in tutto il mondo per essere la madre patria di alcuni dei prodotti più esportati e conosciuti al mondo, il prosciutto crudo e senza dubbio il Parmigiano. Ma questi non sono gli unici capolavori culinari che vanta il territorio, ce ne sono tanti altri che spaziano tra i salumi primi e secondi piatti. Alcuni dei piatti tipici del territorio parmense sono piatti molto semplici legati strettamente alla sua tradizione e alle antiche usanze. “i Tortelli” sono un primo piatto gustosissimo veramente di elaborazione molto semplice. Si possono trovare principalmente in due varianti, come vuole la tradizione, alle erbette e alla zucca. In genere vengono cucinati in bianco e dorati in padella con il burro, inutile dire che vengono accompagnati con del Parmigiano appena grattugiato. Nonostante la loro semplicità sono un piatto veramente unico, saporito ma allo stesso tempo leggero e fresco al palato.

Un altro primo piatto molto diffuso nella cucina tradizionale parmense sono gli “Anolini” ovvero un particolare tipo di tortelli di forma rotonda. Gli Anolini sono ripieni di “pesto di cavallo” altro piatto tipico. Questo primo piatto è un piatto tipico invernale, gli Anolini, infatti, vengono generalmente cucinati in brodo insieme a della carne. La carne di cinghiale, invece, costituisce un ottimo secondo piatto, in genere viene cucinata al forno o nel tegame, insieme a delle spezie che gli donano un sapore veramente unico.

LEGGI ANCHE

Roma cosa visitare e dove andare

Condividi
34 anni, avellinese, iscritto all'Albo Nazionale dei Giornalisti Pubblicisti dall'ormai lontano 2000. Appassionato di sport, tecnologia e web, è attualmente Search Marketing Specialist nell'agenzia pubblicitaria statunitense J. Walter Thompson.