Reggia di Caserta aperta a Pasquetta 2017: Prezzi Biglietti e Orari

La Reggia di Caserta sarà aperta nel giorno di Pasquetta 2017: tutte le info su orari e prezzi dei biglietti

Musei Gratis Prima Domenica del Mese a Napoli (5 Febbraio 2017)

Dopo venticinque anni i giardini della meravigliosa Reggia di Caserta saranno aperti il giorno di Pasquetta. Ovviamente questa coraggiosa decisione del direttore Mauro Felicori rappresenta un banco di prova importantissimo per l’intera cittadinanza casertana che dovrà dimostrare di meritare una bellezza straordinaria come quella della Reggia vanvitelliana.

I prezzi dei biglietti

Uno degli strumenti messi in atto per evitare incursioni di ”barbari” che potrebbero danneggiare il monumento è stata l’applicazione di un ticket di ingresso del costo di € 12. Per l’occasione saranno sospesi gli abbonamenti annuali sottoscritti da molti cittadini e, pertanto, tutti dovranno pagare il biglietto di ingresso. Unici a entrare gratis saranno i minori di diciotto anni per i quali è previsto un ingresso riservato dal varco di piazza Carlo III.

Visite al giardino inglese solo su prenotazione

Sarà possibile visitare anche il meraviglioso giardino inglese di cui è dotata la Reggia vanvitelliana, ma, per ovvi motivi legati alla preservazione di questo piccolo gioiello, il numero di persone che potranno accedervi sarà limitato e, pertanto, è stato predisposto l’obbligo di prenotazione per le visite guidate in questo angolo del parco della Reggia.

Gli orari d’apertura della Reggia di Caserta

Nel comunicare l’apertura della Reggia di Caserta anche nel giorno del Lunedì dell’Angelo, sono stati resi noti anche gli orari d’apertura. Nello specifico sarà possibile visitare gli appartamenti storici dalle ore 8.30 alle re 19.30 con ultimo ingresso alle ore 19.00; il parco sarà visitabile dalle 8.30 alle 19.00 con ultimo ingresso alle 18.00; il giardino inglese invece potrà essere visitato nella fascia oraria 8.30-18.00.

Reggia di Caserta: Storia, Orari e Prezzi 1

No a pic nic!

Naturalmente si cercherà di impedire in tutti i modi l’ingresso di attrezzature da pic nic che possano trasformare il parco reale in un luogo di bivacco. L’obiettivo degli organizzatori è quello di mostrare la bellezza della Reggia a tutti sfruttando il giorno festivo e non certo quello di offrire a tutti un luogo in cui svolgere la consueta brace di Pasquetta senza doversi allontanare troppo da casa.

Tensioni con i sindacati

La decisione del direttore Felicori è stata accolta da molti con gioia ma da altri e tanti con scetticismo. In molti si chiedono se sia possibile mantenere l’ordine ed evitare atti di vandalismo in un giorno così particolare. Proteste sono arrivate anche da talune sigle sindacali che hanno espresso dubbi sull’organizzazione dei turni per quella giornata. Felicori assicura che andrà tutto per il verso giusto anche grazie all’impiego di personale delle forze dell’ordine che sia all’interno che all’esterno dei giardini provvederanno a garantire la sicurezza.

Prova di civiltà per Caserta?

I luoghi comuni su quanto sia incivile il popolo italiano e, in particolare quello meridionale, si sprecano, ma, per l’appunto, sono luoghi comuni che non sempre corrispondono a verità. La giornata di lunedì rappresenterà per tutta la città un’occasione di riscattare la propria immagine e ci auguriamo tutti che venga colta pienamente