Reggio Calabria, schiaffi ai bambini: sospese due insegnati della scuola elementare

Ennesimo caso di violenza sui bambini di una scuola

diventare-docenti-fit

Reggio Calabria, due insegnanti sono accusate di aver schiaffeggiato dei bambini. Le donne sono state sospese dalla propria attività. Nella scuola elementare di Oppido Mamertina, comune della città metropolitana di Reggio Calabria, è avvenuto un fatto di cronaca molto negativo. Si tratta di due maestre delle elementari che avrebbero dato degli schiaffi oltre che essersi scagliate in modo offensivo nei confronti di alcuni alunni, o meglio bambini.

A conferma di queste violenze inaudite che le due insegnati avevano nei confronti dei propri studenti ci sono le immagini e i filmati poiché i militari, in coordinamento con la Procura di Palmi, per accertare la veridicità della segnalazione hanno installato delle telecamere all’interno della scuola ed è emerso che, in diverse occasioni, le donne indagate avrebbero maltrattato i ragazzini minacciandoli ed ingiuriandoli.

Le indagini sono partite nel novembre 2016 dopo la denuncia di alcuni genitori che si erano rivolti ai carabinieri dopo aver notato sui figli lesioni sul corpo e, in modo particolare, al volto. Ora, le forze dell’ordine hanno notificato un’ordinanza di sospensione dall’attività nei confronti delle due insegnanti che, fortunatamente, è stata emessa dal gip del Tribunale di Palmi. Le due donne, 49 anni entrambe, pertanto, rischierebbero il loro posto di lavoro.