Ryanair e Easyjet dopo la Brexit: A Rischio Voli Compagnie Low Cost

Il caso Brexit rischia di stravolgere anche il mercato europeo dei voli. Ecco cosa cambia per le compagnie aeree low cost.

Potrebbero complicarsi non poco i viaggi tra Gran Bretagna ed Italia con la vittoria del Brexit. L’uscita definitiva dei britannici (che potrebbe avvenire già dal prossimo 28 giugno) potrebbe infatti portare all’aumento delle tariffe con le compagnie Ryanair e Easyjet (entrambe britanniche), ma non solo.

Le compagnie sopracitate, che in questi anni hanno fatto la loro fortuna con i voli low cost in tutta Europa, minacciano infatti di ridurre gli investimenti nella zona UK, dove adesso dovranno essere rivisti tutti i trattati che finora hanno permesso i voli sui cieli britannici. Le compagnie britanniche dovranno inoltre stipulare nuovi accordi ex-novo con l’UE, nei quali dovrà essere toccato anche l’argomento degli spostamenti verso il Nord America, finora regolati da rigidi accordi “Open Sky”.

Tutto ciò va naturalmente a discapito degli introiti delle compagnie, destinati a scendere ed a ridurre, di conseguenza, anche il Pil UK. I voli di amici e parenti che andavano a trovare i loro cari emigrati a Londra rappresentavano infatti il 40% della crescita dell’intero settore nell’ultimo decennio.

Insomma, le conseguenze del Brexit peggiorano di giorno in giorno.

LEGGI ANCHE:

Nata l'11 dicembre 1990 a Catania e laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della città etnea. Ho iniziato a scrivere un po' per gioco nel 2012. La mia materia prima è il calcio, occhio però... più che i tacchetti preferisco indossare il tacco 12! Adoro la musica e mi diletto ad armeggiare tra i fornelli. Il mio piatto forte? Chiedetelo ai "miei" assaggiatori...