Scontro tra treni in Svizzera : 27 passeggeri feriti

Due treni si sono scontrati in Svizzera ad Andermatt.

Classifica peggiori linee ferroviarie di Italia per Lagambiente

Sono circa trenta le persone rimaste ferite in un incidente ferroviario avvenuto questa mattina alle 11.30 nella stazione della città alpina di Andermatt, nel cantone Uri, in Svizzera. La notizia è stata confermata dalla polizia che però non si è espressa sulla situazione delle vittime. Sonja Aschwanden, membro della polizia del cantone della Svizzera centrale, interpellata dall’Ats, non è stata in grado di fornire informazioni sulle condizioni dei feriti e sull’entità dei danni. Al momento il bilancio è di 27 feriti. Secondo alcune indiscrezioni di stampa, sarebbero almeno quattro i passeggeri in gravi condizioni trasferiti immediatamente in ospedale con un elicottero. Sul posto oltre al personale sanitario è intervenuta anche la Rega, la Guardia svizzera di soccorso.

Scontro tra treni in Svizzera

Il treno sarebbe dovuto partire questa mattina alle 11.28 da Andermatt in direzione di Disentis (GR). Stando a quanto riferito dalla compagnia ferroviaria Matterhorn Gotthard Bahn, l’incidente è avvenuto durante una manovra che ha coinvolto un treno fermo al binario, composto da una locomotiva e cinque carrozze, sulla quale viaggiavano un centinaio di persone. C’è stato un tamponamento e la locomotiva si è spostata dalla fine del convoglio (nella direzione di Oberwald VS), alla sua testa, verso il passo dell’Oberalp, su un binario parallelo.

Scontro tra treni in Svizzera: le indagini

La tv elvetica Rsi informa che la strada tra la località della Valle d’Orsera e Goschenen è attualmente chiusa al traffico. Jan Baerwalde, della Matterhorn Gotthard Bahn, ha fatto sapere che le autorità stanno indagando per chiarire le circostanze dell’incidente ed è stato interpellato anche il Servizio d’inchiesta svizzero sulla sicurezza. Inoltre, pare che la polizia cantonale stia allestendo una linea telefonica per i familiari dei passeggeri che, come prevedibile, stanno vivendo momenti di forte paura e necessitano di un aiuto a reperire informazioni certe sulla sorte dei propri cari presenti su quei treni.

 

 

 

 

Classe 1996, pugliese d'origine ma d'animo cosmopolita. Non ha ancora deciso cosa fare da grande ma nel frattempo scrive, viaggia e legge tanti libri. E' un'inguaribile idealista con la tendenza a parlare (forse) troppo e (sicuramente) troppo velocemente. A Francesca piace: l'odore dei libri nuovi, canticchiare il tema musicale della 20th Century Fox prima dell'inizio di un film, la pizza. A Francesca non piace: l'arancione, il rap e chi è difficile da entusiasmare.