Spostamento Gp di Monza, Renzi: “La Formula Uno sta in piedi anche per i simboli”

Continua a tenere banco in Italia il dibattito in merito al Gp di Monza, spettacolare tappa della Formula Uno ormai da tantissimo tempo. Possibile che la gara venga spostata in un’area ancora da definirsi, forse Imola, ma il Premier Renzi non ci sta e così afferma: “Giù le mani da Monza, glielo diremo a Ecclestone, la Formula Uno sta in piedi non solo per i soldi ma anche per i simboli”. Matteo Renzi si sofferma sul dibattito sul futuro del Gp di Monza, nel quale farà tappa questo weekend prima di chiudere la Festa dell’Unità a Milano.

Anche Roberto Maroni viaggia spedito in favore del premier Matteo Renzi. Le sue parole non lasciano nessun dubbio: “Se anche il governo e Renzi cominciano a remare a favore del Gran Premio perché resti a Monza io sono felice. Comunque il governo non mette un centesimo in questa operazione mentre la Lombardia è pronta a mettere 70 milioni in dieci anni a condizione che il GP resti a Monza. Domenica Roberto Maroni incontrerà il patron della Formula 1 Ecclestone e gli consegnerà ben 40 mila firme raccolte a favore del Gran Premio.