“Storie di giocattoli: dal ‘700 a Barbie” a Napoli fino al 19 marzo: pezzi esposti

In mostra al Convento di San Domenico Maggiore in Napoli “Storie di giocattoli: dal settecento a Barbie” dall’8 dicembre al 19 marzo 2017

Un viaggio nei giocattoli e nella loro dimensione sociale. C’è tutto il mondo magico dei giochi, quello nostalgico dei burattini e delle bambole, dei giocattoli in materiali poveri, ci sono le barbie degli anni ’50, ci sono i trenini di inizio novecento.

La mostra è a cura di Vincenzo Capuano e voluta dall’assessorato alla cultura del comune di Napoli. Questa mostra punta sull’idea del gioco visto come dimensione della socialità e della condivisione a partire dai più piccoli per arrivare agli adulti anche, il gioco visto come momento di incontro.

Questa mostra è un percorso nella magia e nella civiltà del mondo dei giocattoli con i 2000 pezzi provenienti da tutto il mondo, metà dal “museo del giocattolo” del “suor Orsola Benincasa” e metà da collezioni private. Il percorso si struttura in aree tematiche e cronologiche: bambole, giocattoli in latta, pupazzi, giocattoli in legno, giochi da tavolo e giocattoli militari.

L’allestimento è vario e vede pezzi davvero rari e ben conservati nonostante il tempo. Questa mostra ha un grande valore culturale che riporta al vero senso del Natale e ispirato al valore della tolleranza e della condivisione, del rispetto degli altri, il gioco come veicolo di legalità che porta poi all’ultima sezione della mostra “con i giocattoli non si scherza” che completa la mostra ed è promossa dall’associazione “museo del vero e del falso” ed in collaborazione con la Procura della Repubblica di Napoli per parlare del mercato del falso dei giocattoli, per denunciare il mercato della contraffazione.

Una mostra dal valore sociale anche e rivolta al superamento di ogni discriminazione sociale e al valore dell’unione e dell’amicizia.

Napolicalciolive.com, Antonio Papa a Newsly.it: “Vi racconto di me, giornalista e tifoso del Napoli”

Sono Daniela Merola, giornalista, blogger, scrittrice e presentatrice eventi culturali, sono ufficio stampa di librincircolo.it e ricominciodailibri.it, sono socia della libreria iocisto. Sono appassionata di spettacolo, teatro e editoria, amo il calcio e il tennis. La comunicazione è la mia forza, mi piace mettermi alla prova con le presentazioni e la recitazione.