Totò, a 50 anni dalla morte l’omaggio della Regione Campania

Totò, a 50 anni dalla morte l'omaggio della Regione Campania 1

A 50 anni dalla morte è stato presentato l’omaggio a Totò da parte della Regione Campania con un ricco programma di eventi: dallo show di Rai due al restauro di “miseria e nobiltà”. Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha presentato a Palazzo Lucia in Napoli le iniziative per celebrare i 50 anni dalla morte di Totò , avvenuta il 15 aprile 1967. Ci saranno iniziative separate tra la Regione Campania e il Comune di Napoli.

Lunedì 20 febbraio viene presentato il programma delle celebrazioni del Comune di Napoli a Palazzo San Giacomo, tra cui la grande mostra curata da Vincenzo Mollica e il “maggio dei monumenti” con l’evento “o’maggio a Totò”.
Le iniziative della Regione Campania sono state autorizzate dalla famiglia di Totò e dal comitato istituito per l’anniversario e il cartellone è stato coordinato da Rosanna Romano della Direzione generale per le politiche culturali della Regione Campania.

Prevista una “serata d’onore” su Rai due, il cui giorno ancora non si sa per la messa in onda e ideata da Renzo Arbore. Poi concerti, spettacoli, rassegne cinematografiche, l’installazione del “monolite” di Giuseppe Desiato , un convegno al “Suor Orsola Benincasa” con Emma Giammattei, Marino Niola e Valerio Caprara, che tratterà dell’arte cinematografica di Totò.

Vincenzo De Luca ha ribadito che l’intento della Regione Campania è quello di promuovere modelli a cui i giovani possano ispirarsi e promuovere le arti e la legalità attraverso personaggi simbolo dei territori campani. Quindi ci saranno celebrazioni anche per Massimo Troisi e Eduardo e Luca De Filippo, e si porterà avanti il progetto, tanto caro ai De Filippo, dedicato al recupero dei minori a rischio e dei ragazzi del carcere minorile di Nisida.

Alessandro Siani ha organizzato un concerto al rione Sanità, dove Totò era nato, coinvolgendo tanti artisti tra cui Clementino, Gigi e Ross, Serena Autieri, Francesco Cicchella e tanti altri. Ci sarà il progetto firmato dalla “film commition” presieduta da Valerio Caprara, che dovrebbe promuovere il restauro del film “miseria e nobiltà”in collaborazione con la Cineteca nazionale e il “centro sperimentale di cinematografia” di Roma. Ancora ci sarà uno spettacolo teatrale di musica con i “virtuosi di San Martino” il 27 aprile e il 7 maggio Federico Odling e la nuova “orchestra Scarlatti” proporranno la “sinfonia di Totò”.Tutto il programma completo sarà disponibile sul sito della Regione Campania www.regione.campania.it

 

Sono Daniela Merola, giornalista, blogger, scrittrice e presentatrice eventi culturali, sono ufficio stampa di librincircolo.it e ricominciodailibri.it, sono socia della libreria iocisto. Sono appassionata di spettacolo, teatro e editoria, amo il calcio e il tennis. La comunicazione è la mia forza, mi piace mettermi alla prova con le presentazioni e la recitazione.