Hotel Rigopiano, Valanga a Farindola: decine di dispersi

Emergenza Neve in Abruzzo: Zone a rischio e numeri utili

Una slavina ha sommerso l’hotel Rigopiano di Farindola questa notte, e le prime notizie che arrivano dal luogo della tragedia parlano di numerosi morti e dispersi. Il ritardo dei soccorsi, che a causa delle copiose nevicate hanno impiegato molto tempo prima di arrivare sul posto, non ha certo migliorato la situazione.

Al momento i soccorsi alpini e gli elicotteri sono al lavoro per tentare di recuperare il maggior numero di persone disperse sotto la neve. Purtroppo l’hotel si trovava in un punto difficile da raggiungere per i soccorsi, e questa mattina alle prime luci dell’alba i primi soccorritori sono dovuti scendere direttamente con gli sci.

Il resort a quattro stelle di Farindola, in provincia di Pescara, si trova a quota 1.200 metri, e le ambulanze e i mezzi di soccorso sono bloccati a 9 chilometri. Solo con i mezzi aerei ed i mezzi cingolati è possibile raggiungere la struttura, ormai completamente distrutta. Due persone che si trovano all’esterno della struttura sono state tratte in salvo, ma sono ancora decine quelle disperse.

La valanga di neve si è propagata a causa delle forti nevicate in questi giorni e delle forti scosse di terremoto che ieri hanno colpito diversi punti dell’Italia.