Vikings: la serie tv diventa un videogame

Vikings: la serie tv diventa un videogame

Vikings, serie tv di grande successo, è un progetto dell’emittente canadese History. Mercoledì 1 febbraio andrà in onda sulle reti americane l’ultimo episodio della quarta stagione e si scoprirà quale sarà il destino dei figli di Ragnar Lothbrock, guerriero vichingo scomparso nella quindicesima puntata dello show, dopo essere stato torturato da re Ecbert, nel popolo nemico degli Angli.

In attesa del gran finale, che secondo alcuni fan potrà anticipare alcuni avvenimenti che si svilupperanno nella prima parte della quinta stagione di Vikings, arriva la notizia ufficiale che Vikings diventa anche un gioco per videogames. Vikings: War of Clans consiste nella scelta di uno dei guerrieri vichinghi che diventa padrone di una città. L’obiettivo è la produzione di edifici, attività e location che possono fortificare la città virtuale creata dal giocatore utente.

Il gioco per videogames Vikings: War of Clans è basato sulle vicende della prima stagione della serie e la struttura del gioco si compone della crescita della città vichinga virtuale, costruita dall’utente. Il player accresce e fortifica il proprio villaggio per poi sfidare le truppe e le città nemiche virtuali di altri utenti che hanno un account in Vikings: War of Clans. Il gioco è ora disponibile su internet su plarium.com/play.vikings.

Condividi
Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l'unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d'arte per cambiare il mondo