Volkswagen, Stati Uniti accusano: «Truccati i test antinquinamento»

Gruppo Volkswagen detronizza Gruppo Toyota

Secondo l’Epa e la Carb californiana il Gruppo Volkswagen avrebbe truccato i test antinquinamento utilizzando il “defeat device”, un software capace di modificare i parametri di una centralina di una vettura collegandosi con il motore in modo da ridurre al minimo le emissioni di CO2 per “aggirare” i controlli statunitensi.

Il Gruppo Volkswagen sarebbe dunque al centro di un’indagine penale negli Stati Uniti per lo violazione delle norme anti smog adottate per poter vendere sul mercato nord americano cinque specifici modelli: Jetta, Beetle, Audi A3, Golf e Passat.

Se l’accusa dovesse essere confermata non solo la Volkswagen dovrà pagare una multa di circa 18 miliardi di dollari ma la sua stessa credibilità subirà danni clamorosi. Esiti negativi intanto ci sono già stati in borsa, le quotazioni della casa costruttrice di auto tedesca sono crollate nelle ultime ore