Messina, ragazza bruciata dall’ex fidanzato: condizioni gravi

Incidente sulla A4, a Palazzolo un Ferito grave e lunghe code

Sono gravissime le condizioni di una ragazza di 22 anni di Messina, cosparsa di benzina e bruciata dall’ex fidanzato. In questo momento lotta tra la vita e la morte al Policlinico di Messina e presenta ustioni sul 60% del corpo. Al momento i carabinieri stanno lavorando per trovare l’ex ragazzo, autore del tentato omicidio.

L’accaduto ieri mattina: la ragazza ha sentito suonare al campanello di casa (nel quartiere Bordonaro) ed ha aperto la porta, ma la terribile sorpresa. L’ex ragazzo aveva portato con sé una tanica di benzina, l’ha spinta in casa, cosparsa di liquido infiammabile e dato fuoco alla ragazza.

Come riporta il grande sito di informazione Ansa, i due ragazzi avevano una relazione molto tormentata che si sarebbe conclusa due mesi fa. La squadra mobile, coordinata dal sostituto Antonella Fradà, sta indagando per scoprire dove l’assassino si nasconde. In un mondo sempre più violento, ci si chiede dove potrà ancora arrivare la barbaria umana.

Messina, ragazza bruciata dall’ex fidanzato: condizioni gravi ultima modifica: 2017-01-09T10:09:50+00:00 da Maurizio Saladino