Attentato Dortmund, Watzke (Ad Borussia): “Squadra sotto shock”

Le dichiarazioni di Watzke, amministratore delegato del Borussia Dortumind, dopo l'attentato: "La squadra è sotto shock"

L’attentato all’autobus del Borussia Dortmund non ha provocato morti, ma ha comunque avuto delle ripercussioni sulla squadra tedesca. A seguito dell’attacco Hans-Joachim Watzke, amministratore delegato del club, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti presenti e rivelato: “La squadra è sotto shock”.

L’Ad dei tedeschi ha raccontato le dinamiche dell’attentato vissuto, da lui così come dai giocatori, in prima persona. Ad esplodere sono stati tre ordigni e la maggiore conseguenza della triplice esplosione è stata il ferimento di Marc Bartra: “C’è stato un attentato sull’autobus, sono esplosi tre ordigni e uno nel momento della partenza dall’hotel. Marc Bartra è stato ferito a una mano, ma non so di più, è ancora in ospedale”.

A causa dell’attacco al Borussia è stato deciso di rinviare la partita d’andata dei quarti di Champions League, Dortmund-Monaco, alle ore 20.45 di domani. La scelta dell’orario non è stata casuale: “Abbiamo fatto in modo che non si disputi in contemporanea con il Bayern Monaco”. Di certo non sarà una partita semplice perché, come ammesso da Watzke, la squadra è attualmente sotto shock: “Dobbiamo cercare di canalizzare lo shock per fare domani una prestazione ragionevole. In una situazione come questa, il Borussia ha bisogno che tutti gli stiano vicini”.

Condividi
Nata l'11 dicembre 1990 a Catania e laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della città etnea. Ho iniziato a scrivere un po' per gioco nel 2012. La mia materia prima è il calcio, occhio però... più che i tacchetti preferisco indossare il tacco 12! Adoro la musica e mi diletto ad armeggiare tra i fornelli. Il mio piatto forte? Chiedetelo ai "miei" assaggiatori...