Sport

Calciomercato Inter: Eriksen è un nuovo giocatore dei nerazzurri

Il danese ha firmato un contratto con l'Inter fino al 2024 a 7,5M di euro a stagione.

Si chiude nel migliore dei modi la telenovela riguardante il centrocampista danese Christian Eriksen. I nerazzurri abbracciano finalmente il giocatore ex Tottenham, sbarcato questa mattina all’aeroporto di Linate con un volo privato partito direttamente da Londra.

Ad attenderlo non solo giornalisti, ma anche una folla acclamante di tifosi interisti pronti ad osannare il loro prossimo idolo nella Scala del Calcio a San Siro. Ovviamente non sono sfuggite anche le prime parole, in inglese, del forte centrocampista.

Infatti alla domanda “Sei felice?” postagli da un giornalista, Eriksen ha risposto un “Of Course” (Ovviamente). L’ex centrocampista del Tottenham ha poi completato in mattinata le visite mediche alla Clinica Humanitas, ampiamente superate.

Dopo l’idoneità sportiva al Coni, Erikesen, accompagnato dal suo procuratore Martin Schoots, si è recato presso la sede nerazzurra per la firma del contratto che lo legherà ai nerazzurri fino al 2024 per 7,5 milioni di euro più bonus a stagione.

eriksen-inter

Eriksen atteso agli allenamenti già domani

Il primo contatto di Eriksen con Appiano Gentile, i suoi nuovi contatti, Antonio Conte e l’intero staff interista avverrà solamente domani. Infatti il giocatore è atteso per i primi allenamenti e non si esclude la possibilità di vederlo già in azione nei quarti di finale di Coppa italia contro la Fiorentina.

Intanto la squadra si è allenata in mattinata in vista della Fiorentina, disintossicando le scorie accumulate nella difficile e sofferta partita contro il Cagliari. Resta comunque difficile vedere Eriksen subito tra i convocati, ma Conte ci ha abituato alle sorprese.

Quasi certamente la prima convocazione dovrebbe arrivare per la trasferta di domenica a Udine. Al Tottenham il club nerazzurro verserà 20 milioni di euro, senza bonus, più la percentuale di solidarietà (ovvero il 5% in più). Gli Spurs potranno contare anche sull’incasso di una partita amichevole da organizzare proprio con l’Inter.

Davide D'Aiuto

Laureato in Scienze dell'Informazione editoriale, pubblica e sociale, amo scrivere più di qualunque altra cosa al mondo. Il giornalismo è la mia vita. Quando non scrivo viaggio e scatto fotografie perché adoro scoprire il mondo e leggerlo come un libro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close