Chi è Giulia Michelini? Wiki e Biografia di “Rosy Abate”

Giulia Michelini torna sul piccolo schermo con "Rosy Abate": la carriera e la biografia dell'attrice di Squadra Antimafia

Rosy Abate La serie: quando andrà in onda?

Nota al grande pubblico per il ruolo di Rosy Abate in Squadra Antimafia prima e nella serie tv “Rosy Abate”, Giulia Michelini è una giovane attrice italiana, classe 1985. La carriera va in realtà oltre alla fiction tv (sebbene siano state proprio le famose fiction Mediaset a rendere quello di Giulia Michelini uno dei volti più amati del piccolo schermo).

Il debutto di Giulia Michelini risale infatti al 2002: l’attrice aveva solo 17 anni ed esordisce in un altra fiction “poliziesca” in onda sulle reti Mediaset. In quell’occasione Giulia interpreta il ruolo di Sabina, sorella di Giulia Corsi (alias Claudia Pandolfi) in Distretto di Polizia. Trascorre solo un anno e Giulia Michelini fa il suo esordio al cinema in un film di Gabriele Muccino: è Ilaria in Ricordati di me. Ancora un anno e ancora un ruolo importante nella serie dedicata a Paolo Borsellino. Sarà poi la volta di RIS – Delitti imperfetti dove appare del tutto evidente la crescita professionale ed artistica.

Nel 2007 ancora cinema con Servillo e la Golino in La Ragazza del Lago. Un anno dopo la miniserie su Aldo Moro. La consacrazione in tv arriva due anni dopo: è il marzo del 2009 quando Giulia Michelini debutta in Squadra Antimafia – Palermo oggi. Il poliziesco non la lascerà mail ma, intanto, arriva il ruolo nel film di Checco Zalone: in Cado dalle nubi interpreta Marika. Squadra Antimafia resterà a lungo nella vita professionale di Giulia Michelini. Siamo nel 2013 quando l’attrice decide di lasciare, alla sesta stagione.

Ma proprio quando sembrava che dovesse chiudersi l’esperienza di Squadra Antimafia e di Rosy Abate ecco spuntare Giulia Michelini nella miniserie di cui è protagonista indiscussa. Molti la definiscono lo spinoff di Squadra Antimafia. In realtà lo è: Rosy Abate torna sul piccolo schermo con la serie tv “Rosy Abate”.