Attualità

Chiese chiuse a Roma fino al 3 aprile per precauzione contro il Covid-19

Le chiese di Roma resteranno chiuse ai fedeli fino al 3 aprile per contenere il contagio da Coronavirus. L'annuncio dal Vicariato.

Il Vicariato di Roma ha annunciato che fino al 3 aprile le chiese di Roma saranno chiuse ai fedeli per precauzione contro il Coronavirus.

Le restrizioni contro il Coronavirus coinvolgono tutti gli aspetti della vita sociale del Paese tra cui ovviamente la religione. Il Vicariato di Roma ha annunciato che le messe da oggi al 3 aprile saranno chiuse ai fedeli per evitare assembramenti. A comunicarlo è don Walter Insero che ha aggiunto che in questi momenti si sta provvedendo a dare tutte le informazioni necessarie ai parroci.

È molto probabile che un provvedimento del genere sarà allargato a tutte le chiese d’Italia in osservanza del nuovo decreto del Governo che mette in atto misure cautelative ancora più stringenti rispetto a quelle già applicate. Anche matrimoni e funerali saranno soggetti alle restrizioni di cui stiamo parlando. Probabilmente ci si attrezzerà per poter vivere le funzioni religiose in streaming, soprattutto in periodo di Quaresima, soluzione che può non soddisfare i fedeli più devoti ma che al momento sembra l’unica possibile. La chiusura delle chiese va di pari passo con la chiusura di scuole e altri luoghi di aggregazione e va nella direzione di rendere il più semplice possibile il rispetto della regola basilare della distanza minima tra le persone.

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Mostra tutto

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close