Consigli Fantacalcio, Portieri 32a Giornata Serie A

Fantacalcio 2016-2017, Consigli per l'asta: Nomi Low Cost

La Serie A anticipa di sabato la 32a giornata considerato il weekend pasquale. Per questo anche i fantallenatori dovranno anticipare le formazioni. Questi i nostri consigli per il fantacalcio per i portieri. Puntiamo sulla sicurezza della Juventus, rinvigorita dopo il 3 a 0 al Barcellona, sul Napoli favoritissimo in casa con l’Udinese, e sul derby toscano di Firenze, con Tatarusanu a difendersi dall’attacco peggiore del torneo. Poi un nome a sorpresa, per chi vuole rischiare un po’.

PEPE REINA (Napoli-Udinese). Il Napoli corre veloce nelle ultime settimane. Acquisita la sicurezza di raggiungere almeno il terzo posto dopo la vittoria con la Lazio, si punta alla Roma seconda, per scongiurare i preliminari di Champions League, da anni nefasti all’Italia. Proprio con i biancocelesti si è vista una squadra solida e compatta, che ha rischiato poco nonostante i numerosi giocatori di talento capitolini. L’Udinese nonostante non abbia più niente da chiedere al campionato, continua a giocarsi tutte le partite al massimo, ma al San Paolo sarà molto dura.

CIPRIAN TATARUSANU (Fiorentina-Empoli). Il portiere rumeno della Fiorentina dovrà difendersi dagli attacchi dell’Empoli, peggiore attacco del torneo. La sfida dell’Artemio Franchi sulla carta non ha storia e la viola con gli ultimi risultati si è rifatta sotto per l’Europa League. Servono i tre punti, così come servono all’Empoli per la salvezza, ma la difesa della viola può reggere contro lo sterile attacco azzurro.

GIANLUIGI BUFFON / NORBERTO NETO (Pescara-Juventus). Il titolarissimo Buffon potrebbe riposare visto l’impegno Champions di martedì. Anche in caso di presenza del brasiliano, nonostante lo spavento che ha fatto venire ai suoi tifosi contro il Napoli, si dovrebbe star tranquilli. Il Pescara ha un piede e tre quarti in Serie B, la Juventus deve ipotecare lo scudetto e la sfida ha davvero poco altro da dire.

Buffon morto: ma è una bufala

ANTONIO MIRANTE (Pescara-Bologna). Un nome a sorpresa, quello del portiere del Bologna. Sorpresa non tanto per l’avversario, il Palermo che pare quasi aver mollato. Ma per i felsinei, tra le delusioni della stagione. Mirante comunque ha sempre dimostrato di giocare ad ottimi livelli, anche quando la squadra di Donadoni crollava vertiginosamente. Contro le polveri bagnate di Nestorovski e compagni, potrebbe mantenere la porta inviolata.