Cinema

Emma Chambers morta a 53 l’attrice di Notting Hill

Il mondo del cinema si riunisce in un forte lutto volgendo l’ultimo saluto a Emma Chambers. L’attrice britannica si è spenta ieri alla sola età di 53 anni, com’è stato certificato, per cause naturali.
Emma divenne nota per aver recitato nelle serie “The Vicar of Dibley”, un ruolo che le permise di vincere il British Comedy Award come migliore attrice televisiva. Ma è con una delle più romantiche commedie di tutti i tempi,”Notting Hill” che si fa conoscere a scala mondiale nel ruolo di Honey, l’esuberante sorella di William (Hugh Grant).
Commoventi i saluti dei più vicini. Il suo agente l’ha così salutata: “Ha creato un gran numero di personaggi, in un’immensa mole di lavoro. Ha regalato gioia e risate a tante persone”.
Lo stesso Hugh Grant le dedica un twitt ricordandola come una divertente e brillante attrice.
In molti la ricordano per la sua simpatia e, di certo, del suo animo divertente rimarrà per sempre traccia nel cuore dei suoi fan.

Tag

Paola Chiara Tolomeo

Nascevo 22 anni fa a Catanzaro, la città che mi ha regalato tante cose tra cui l'amore per il calcio. Sono entrata per la prima volta allo stadio insieme a mio padre all'età di 6 anni e da quel momento non ho più smesso. Accanto a questa passione, ho coltivato anche quella della lettura e della scrittura. Considero la parola, il mio centro gravitazionale. Da qui il desiderio di diventare giornalista. Dopo aver conseguito il diploma classico, mi sono trasferita a Bologna dove ho conseguito la laurea triennale in Lettere Moderne. "Chi si ferma è perduto". Dato questo mio motto di vita mi trasferisco a Roma per completare gli studi e dove attualmente frequento il corso magistrale di "Media, comunicazione digitale e giornalismo." Scrivere notizie, raccontare storie, intervistare le persone è la mia più grande passione. Spero diventi anche il mio mestiere.
Back to top button
Close
Close