Attualità

Giornata contro il razzismo 2018: Feltrinelli omaggia Mandela

In ricordo del massacro di Sharpeville, oggi è la giornata contro la xenofobia e l’eliminazione della discriminazione razziale. Il 21 marzo 1960 avvenne il massacro di Sharpeville, dove sessantanove manifestanti neri furono uccisi da almeno trecento polizziotti bianchi in Sudafrica, durante una marcia pacifica per la disobbedienza alle leggi razziste dell’ apartheid, applicate dall’etnia bianca del Sudafrica dopo la seconda guerra Mondiale.

In occasione della giornata contro il razzismo, la Feltrinelli insieme all’associazione ‘il razzismo è una brutta storia’ hanno dedicato un omaggio a Nelson Mandela. Nelle librerie Feltrinelli da oggi sono esposte delle foto che raccontano la sua lotta per l’eliminazione della discriminazione razziale.

Tale iniziativa propone 24 immagini di Mandla Langa Nelson Mandela, che mostrano momenti ed eventi importanti della sua vita. La mostra oltre a presentare il suo percorso durante la lotta contro il razzismo è anche l’occasione per celebrare il centenario della nascita di Mandela, nato il 18 luglio 1918.

Le immagini sono tratte dal libro “La sfida della libertà”, e sarebbe la seconda parte dell’autobiografia relativa agli anni 1994, quando Mandela fu presidente del Sudafrica dal 1994 al 1999. Le foto dimostrano la visione di Nelson Mandela e come nasce una democrazia. Durante il suo percorso presidenziale inizio a combattere ancora più intensamente per una democrazia autentica e per delle leggi uguali per tutti i cittadini sudafricani. Immagini che testimoniano dei cambiamenti radicali del Sudafrica, come paese, e foto dove si possono osservare momenti semplici e altri significativi della vita del Mandela. Momenti  di un semplice Nelson Mandela e momenti da leader sudafricano, come la stretta di mano con Bill Clinton e Yasser Arafat e l’incontro con Francois Pienaar, capitano della Springbok, la nazionale di rugby sudafricana.

Le foto resteranno esposte fino il 31 marzo in 9 librerie Feltrinelli. Si potranno visitare nelle seguenti città: Milano, Torino, Genova, Verona, Firenze, Roma, Napoli, Catania e Palermo.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close