Attualità

Marc Chagall, Sogno d’ Amore a Napoli

Si è aperta lo scorso 15 febbraio a Napoli, nella splendida cornice della Basilica di Santa Maria Maggiore della Pietrasanta una delle mostre più attese: Chagall. Sogno d’Amore.

Il pittore russo resterà in esposizione nel cuore del centro storico della magica città fino al 30 giugno 2019 con circa 150 opere.

Il percorso espositivo è stato diviso in 4 sezioni, ognuna delle quali singolarmente ed in comunicazione con le altre, ci racconterà la vita del pittore, con un viaggio dove coesistono ricordi d’ infanzia con  fiabe, la poesia con la religione e la guerra tra paesaggi. Marc Chagall, nato in Bielorussia nel 1887 da una famiglia ebraica di tradizione yiddish, visse poi a Parigi fino all’invasione nazista nella seconda guerra mondiale, e dopo varie vicissitudini, riuscì a fuggire negli Stati Uniti.

I suoi personaggi, reali e talvolta immaginari, sono il frutto della continua ispirazione alla vita popolare russa e alla sua cultura ebraica. È possibile inserire i suoi dipinti in svariate categorie di arte contemporanea: prese parte ai movimenti parigini del cubismo e fauvismo, la scuola di Parigi ed i suoi esponenti tra cui Amedeo Modigliani.

Chagall racconta di un mondo, il suo,  pieno di colori vivaci e brillanti, in cui il ricordo va spesso alla sua infanzia, comunicando felicità ed ottimismo.

La mostra, curata da Dolores Duràn Ucar, è prodotta e organizzata dal gruppo Arthemisia, che dopo il successo conseguito sempre a Napoli con la mostra di Escher, riconferma la propria fiducia nella città partenopea investendo anche sulla straordinaria Basilica della Pietrasanta.

Dalla vita dell’artista ed il suo mondo fatto di stupore e meraviglia alle opere fino a giungere al forte e puro sentimento di Chagall per la sua amatissima moglie Bella. 150 opere tra dipinti, disegni, acquerelli e incisioni che riproducono un immaginario onirico dove è sottile se non confusa  la linea tra sogno e realtà.

La mostra si avvale del patrocinio del Comune di Napoli, è sotto l’egida dell’Arcidiocesi di Napoli, e in sintonia con la sezione San Luigi della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia meridionaleScuola di Alta Formazione di Arte e Teologia, della Rettoria della Basilica di S. Maria Maggiore alla Pietrasanta e dell’Associazione Pietrasanta Polo Culturale ONLUS.

INFORMAZIONI PRINCIPALI

APERTE LE PRENOTAZIONI
SINGOLI

GRUPPI
PROMO PRIMO MESE
per gruppi e scuole che visitano la mostra entro il 15 marzo
Gruppi €9 a persona (anziché €10)
Scuole €4 a studente (anziché €5)
Scuole dell’infanzia €2 ad alunno (anziché €3)

Info e prenotazioni
T. +39 081 1865941

Orari di apertura
Tutti i giorni 10.00 – 20.00
(la biglietteria chiude un’ora prima)

Biglietti
Intero con audioguida €15,00
Intero €14,00

Ridotto con audioguida €13,00
Ridotto €12,00

Ridotto bambini con audioguida €7,00
Ridotto bambini €6,00

Tag

Carmela Barbato

Laurea Magistrale in Design per l'innovazione presso l'Università degli studi della Campania "Luigi Vanvitelli"- Dipartimento Architettura e Design. Sono una Designer del Gioiello, fondatrice del Brand Khàrm design. Oltre il "progettare" ed il "realizzare", mi piace molto lo "scrivere" ed il "raccontare" di tutto ciò che riguarda l'Arte, la Moda, il Gioiello e paradossalmente di Benessere. Gli oggetti che mi rappresentano e che caratterizzano le mie passioni sono un foglio, una matita, dei colori, una macchina fotografica. Mi diletto a scrivere su un blog fondato da me.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close