Sport

Mondiale Ciclismo 2016: Tony Martin è campione crono individuale

È Tony Martin il Campione del Mondo  2016 di Ciclismo su strada, categoria cronometro individuale, a Doha, in Quatar.

Il Mondiale di Ciclismo su Strada 2016 quest’anno si corre nel Quatar. Il tedesco della Etixx Quik-Step Tony Martin ha chiuso la gara di oggi con il tempo di 44′ 42”. Batte Vasil Kiryenka, bielorusso, campione del mondo lo scorso anno, e Jonathan Castroviejo, spagnolo, campione d’europa, piazzati rispettivamente secondo e terzo. Tony Martin, con questa vittoria di oggi eguaglia il record di quattro vittorie consecutive di Fabian Cancellara:  gli altri trionfi del tedesco risalgono al 2011, 2012, 2013. Deludente, invece, la prova di Tom Doumulin: l’olandese della Giant-Alpecin, medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio e superfavorito in questa crono individuale del Mondiale di Ciclismo Quatar 2016, si è classificato solo 11°. Manuel Quinziato, unico degli italiani partecipanti a questa prova, è arrivato 22°.

Il percorso era totalmente pianeggiante, lungo in tutto 40 km. La partenza si trovava al Luisal Sport Complex. Dopo qualche chilometro iniziava il rettilineo in pieno deserto del Quatar della lunghezza di 13 km. Poi un tratto  cittadino con curve strette e molti tornanti sull’isola artificiale di The Pearl, dove si concludeva la prova.

Il prossimo appuntamento per questo mondiale di ciclismo su strada in Quatar sarà domani, Giovedì 13 ottobre, con la prova in linea degli uomini under 23. La diretta Tv sarà a cura da Rai sport 1 a partire dalle 11 (ore italiana)

LEGGI ANCHE:

  • Van Avermaet vince la medaglia d’oro a Rio 2016 (Ciclismo su Strada Uomini)
  • Elisa Longo Borghini vince Bronzo a Rio 2016 (Ciclismo su strada)

Tag

Lelia Paolini

Lelia Paolini è nata a Viareggio. Vive in Versilia con i tre figli, due gatti e un marito. Fra le sue più grandi passioni leggere, scrivere, ridere, viaggiare. Sogni nel cassetto: scrivere il romanzo del secolo e stabilirsi in un cottage in Scozia, vista Oceano.
Back to top button
Close
Close