Attualità

Museo della lingua italiana di Firenze: Dove e Quando si farà?

Il museo della lingua italiana a Firenze sembra iniziare a prendere forma dopo l'ok di Conte e Franceschini. Ecco dove e quando potrebbe aprire.

Un museo della lingua italiana aprirà a  Firenze. A lanciare l’iniziativa è stato il presidente del consiglio Giuseppe Conte durante il suo presidio all’inaugurazione dell’anno accademico dell’Università di Firenze.

“Un museo che celebri e insegni la storia dell’italiano che, come ogni lingua, è lo specchio della società che la parla e, al contempo, tesoro depositato dalle generazioni che, prima di noi, l’hanno parlata: essa è veramente un’eredità” – ha così detto il premier sostenendo il progetto che vede già d’accordo il ministro Franceschini e al sindaco di Firenze Nardella. “Siamo convinti di questa scelta” – sostiene. Aggiunge poi di voler far propria la richiesta di un gruppo di studiosi che “domandano da qualche tempo la creazione di un Museo della lingua italiana: grande, ricco e tecnologico”. Perché, di fatto, un museo della lingua in Italia non esiste ancora. Quello di Firenze potrebbe così essere il primo.

Non si è fatta attendere la risposta del sindaco Dario Nardella: “Siamo pronti a fare la nostra parte, sia mettendo a disposizione un immobile storico di grande rilevanza, sia sostenendo una parte rilevante degli eventuali costi di restauro e riqualificazione del luogo, se fosse necessario”. Il ministro Franceschini – ha confermato Nardella – mi ha chiamato sabato mattina e mi ha parlato dell’iniziativa bellissima del Dantedì (quella di rendere il giorno della nascita di Dante una giorno celebrativo) e della decisione di portare a Firenze questo primo museo della lingua italiana. Proprio in questi giorni stiamo lavorando all’individuazione delle sedi più appropriate. Nell’arco di un paio di settimane sceglieremo due o tre luoghi che possiamo proporre al governo, i tempi poi dipenderanno dal ministero”. Siamo entusiasti di questa decisione – ha concluso il sindaco – Da oggi in poi abbiamo uno slogan nuovo a Firenze che è ‘prima l’italiano'”.

Dove sarà il museo della lingua italiana a Firenze?

Come dichiarato dallo stesso sindaco Nardella, il museo della lingua italiana di Firenze avrà come sede un palazzo storico, probabilmente in centro. Il Comune si è impegnato a fare la sua parte per mettere a disposizione una location all’altezza dell’importanza del progetto che si sta portando avanti per valorizzare la nostra lingua. Non ci sono tempi certi per l’allestimento di questo museo dato che l’idea è stata accolta dalle Istituzioni solo di recente e, pertanto, ci saranno tempi tecnici e soprattutto burocratici da osservare.

 

Miriam Belpanno

Sono appassionata di libri, arte, cinema, viaggi. Intraprendo sempre strade diverse, cercando di occuparmi di qualsiasi cosa che mi è sottomano, perché qualsiasi cosa merita di essere raccontata, scritta, letta.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close