Attualità

Offerta Linkem aprile 2019: sconto di 40 euro sul costo di attivazione

Il digital divide è uno dei problemi principali del nostro Paese: infatti, non è possibile in tutta Italia accedere alla connessione internet con facilità. È proprio per venire incontro a chi si trova a vivere in zone in cui non è facile accedere in maniera convenzionale alla rete che nascono aziende come Linkem che dal 2001 si è ritagliata un ruolo di leader nella fornitura di connessione internet senza fili e senza linea fissa.

Linkem offre ai suoi clienti connessioni di velocità fino a 30 MG a un costo di €24,90, cifra molto bassa rispetto a quelle imposte da altre compagnie che invece richiedono una linea telefonica fissa. A rendere ancora più appetibile l’offerta di questa moderna azienda c’è il fatto che il prezzo resta fisso nel tempo.

Sono tantissimi i clienti che hanno optato per la versatilità di Linkem che offre condizioni trasparenti e vantaggiose, ma l’azienda è pronta ad ampliare ulteriormente la propria clientela con un’offerta molto interessante per chi vorrà entrare nella famiglia Linkem nel mese di aprile. Fino al 29 aprile l’azienda prevede un incentivo in bolletta per i nuovi abbonati: chi sottoscrive l’abbonamento riceverà direttamente in fattura un incentivo pari ai 40 euro mentre per chi invece preferirà la soluzione ricaricabile è previsto uno sconto di €40 sui costi di attivazione.

L’iniziativa parte dalla precisa intenzione di Linkem di convincere tutte quelle persone che ancora hanno remore a lasciare il loro seppur caro operatore tradizionale per affidarsi a un’azienda giovane che offre una connessione senza fili e senza vincoli. La crescente richiesta nei confronti dei servizi di Linkem conferma ancora una volta che fili e inutili vincoli sono sempre più limiti superabili facilmente senza vedere intaccata la qualità della nostra connessione.

Questo articolo è sponsorizzato da Linkem.

Tag

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close